Avventura non ti temo: la supersfida tra le due moto ideali per i viaggi più lunghi

Avventura non ti temo: la supersfida tra le due moto ideali per i viaggi più lunghi

Stefano Maria Meconi  | 04 Nov 2023  | Tempo di lettura: 3 minuti

Quando si parla di eccellenza nel mondo delle moto da turismo, due nomi emergono prepotentemente dal coro: BMW e Ducati. Questi colossi della motocicletta, con una storia ricca di successi e innovazioni, hanno dato vita a due capolavori che incarnano la passione per la strada e l’avventura: la BMW R 1250 GS e la Ducati Multistrada V4. Entrambe queste macchine sono state forgiate con un unico obiettivo in mente: dominare ogni terreno, offrendo al pilota un’esperienza di guida ineguagliabile. Ma quale di queste due leggende si erge al di sopra dell’altra? Mentre entrambe promettono adrenalina pura, tecnologia d’avanguardia e un comfort senza pari, le loro anime sono profondamente diverse. Immergiamoci in questo entusiasmante confronto e scopriamo insieme quale di questi due titani dell’avventura merita il titolo di regina indiscussa della strada.

BMW R 1250 GS vs. Ducati Multistrada V4: la sfida delle moto da turismo

Design

La Ducati Multistrada V4 ha subito un completo restyling, pur mantenendo fedeltà al linguaggio di design tipico della Multistrada. La parte anteriore presenta un nuovo gruppo ottico completamente a LED con sopracciglia LED e nuove prese d’aria. La parte laterale è stata anch’essa rivista, con nuove carenature e l’aggiunta di prese d’aria aerodinamiche. La parte posteriore è stata modificata per ospitare il nuovo sistema radar posteriore. Dall’altro lato, la BMW R 1250 GS Adventure mantiene un design più tradizionale, con un lungo becco anteriore e molte parti metalliche che le conferiscono un aspetto robusto e adatto al fuoristrada.

Caratteristiche

Entrambe le moto sono dotate di schermi TFT, illuminazione a LED, modalità di guida, controllo di avviamento in salita, connettività smartphone e sospensione attiva posteriore. La Multistrada V4, tuttavia, offre una serie di funzioni aggiuntive, tra cui controllo di crociera basato su radar e un sistema di rilevamento del punto cieco. La GS, d’altra parte, offre una serie di funzioni standard che la Multistrada non ha, come protezione in caso di incidente, ruote a raggi e un cavalletto centrale.

Ergonomia

Entrambe le moto sono state progettate pensando al comfort durante i lunghi viaggi. Tuttavia, la BMW R 1250 GS ha un’altezza della sella di 890 mm, che è di 50 mm superiore rispetto ai 840 mm della Multistrada V4, rendendo quest’ultima più accessibile a un pubblico più ampio.

Prestazioni

La Ducati Multistrada V4 è alimentata da un motore V4 da 1158cc che eroga 167 CV e 125 Nm di coppia. La BMW R 1250 GS, d’altra parte, è alimentata da un motore bicilindrico boxer da 1254cc che produce 136 CV e 143 Nm di coppia. Nonostante la BMW abbia cifre di coppia impressionanti, la potenza superiore della Ducati la rende una concorrente formidabile.

Maneggevolezza

La Multistrada V4 è più orientata verso il turismo d’avventura, mentre la R 1250 GS Adventure è leggermente più incline al fuoristrada. La V4 utilizza forcelle USD completamente regolabili da 50 mm e un monoammortizzatore semi-attivo Marzocchi, mentre la GS utilizza una sospensione attiva posteriore e forcelle USD prodotte in casa da BMW.

Prezzo e posizionamento sul mercato

Con l’uscita della Multistrada V4 S Grand Tour, Ducati ha fatto un ulteriore passo per consolidarsi come casa produttrice di moto da turismo che difficilmente scontentano anche il pubblico più esigente. Certo, il prezzo non è alla portata di tutti, né può considerarsi un entry level, visto il cartellino da 27.590 euro franco concessionario. La Multistrada V4 “canonica” si ferma a 19.990 euro. Praticamente analoga, ma sempre sopra la soglia psicologica dei ventimila è la BMW R 1250 GS, con un prezzo di listino di 20.350 euro.

Ducati Multistrada V4 vs. BMW R 1250 GS: la tabella di confronto

CaratteristicheDucati Multistrada V4BMW R 1250 GS
MarcaDucatiBMW
ModelloMultistrada V4R 1250 GS
TipoMoto da turismoMoto da turismo
MotoreV4 GranturismoMotore boxer bicilindrico a 4 tempi
Cilindrata (in cc)11581254
Potenza170 CV (125 kW) a 10.500 giri/min100 kW (136 CV) a 7.750 giri/min
RaffreddamentoA liquidoAd aria/liquido
Cambio6 marce6 marce
Serbatoio (in l)2220
Consumo medio6,5 l/100 km4,75 l/100 km
Costo in euro19.99020.350
Stefano Maria Meconi
Stefano Maria Meconi

Responsabile editoriale di TrueRiders sin dal 2015



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur