Donne e moto, un rapporto oltre i soliti stereotipi


Ma quali zavorrine! Donne e moto, un connubio che noi di TrueRiders conosciamo e apprezziamo sin da sempre. Perché il motociclismo è vero, parla soprattutto la lingua degli uomini, ma sono tantissime le riders che salgono in sella e partono, anche in solitaria, alla scoperta dei luoghi più belli d’Italia e del mondo. E proprio il viaggiare in moto, da soli o in compagnia, è un fattore che non solo ci permette di scoprire luoghi nuovi, ma fa persino bene alla salute.

La felicità di viaggiare in moto

Secondo una ricerca, risalente al 2019, promossa dal Motorcycle Industry Council degli Stati Uniti d’America, la quota di motocicliste è in costante crescita. Solo negli USA, rappresenta infatti il 19% del campione totale di possessori di moto. Numeri importanti, se si considera che nel 2021 giravano sulle strade a stelle e strisce ben 8,5 milioni di due ruote.

Un “esercito” di quasi 2 milioni di motocicliste, che non solo usano la moto per spostamenti piccoli e grandi, ma soprattutto lo fanno con gioia. E sì, perché lo studio del MIC ha analizzato anche gli effetti psicologici del possedere una moto. Per il campione femminile intervistato, infatti, possedere una moto:

  • Aumenta la felicità e la sicurezza di sé (37%)
  • Migliora la qualità della vita (74%)
  • Migliora le condizioni psicofisiche (60%)
  • Aumenta le prestazioni intime con i partner (50%)

E in Italia?

Sono molti gli esempi, in Italia, di donne e moto che hanno costruito un esempio per tutte le altre motocicliste. Come Lisa Cavalli, fondatrice della community di MissBiker, che raccoglie oltre 50.000 followers sui social e 10.000 iscritte. Un network che è sbarcato anche nei Paesi Bassi, e che ha tra i suoi obiettivi quello di supportare il motociclismo femminile e sensibilizzare le aziende produttrici di abbigliamento e accessori a dedicare più spazio ai prodotti for women nei loro cataloghi.

Nel nostro piccolo, anche TrueRiders parla di donne e moto sin dalla sua nascita, nel 2015, e lo fa lontano dagli stereotipi. Da sempre, abbiamo assunto una narrazione che parla a tutti, donne e uomini, e molte delle nostre lettrici più affezionate sono proprio le motocicliste. Il 23% della nostra fanbase social (a proposito, ci seguite già su Facebook e Instagram?) e oltre il 37% dei lettori del sito è donna.

Numeri importanti, che dimostrano un grande interesse per le due ruote da parte delle donne e la voglia di raccontare le loro esperienze in sella. Come fa la nostra amica Annalisa, che con i suoi viaggi ci porta sempre a scoprire i luoghi da prospettive uniche. E tu, cosa aspetti? Diventa un’ambasciatrice del viaggiare in moto!

Video Itinerari