Ducati celebra 2022: Le repliche di Bagnaia e Bautista già sold out


Sta per concludersi un 2022 molto speciale per la Ducati, con la vittoria nella classe regina della MotoGp e quella nel mondiale Superbike. Per celebrare questa grande stagione sono state realizzate in edizione limitata le repliche delle due moto campioni del mondo di Bagnaia e Bautista, che hanno attirato l’attenzione di tutti gli appassionati. I due modelli sono andati sold out dopo pochissime ore dal lancio.

Un modello unico con una livrea speciale

Ducati_corse

Nell’evento “campioni in piazza” di Bologna del 15 dicembre si sono tenuti i festeggiamenti per la vittoria dei mondiali da parte di Ducati. In quell’occasione è stata presentata anche la Panigale V4 2022 World Champion Replica di cui sono stati realizzati complessivamente 520 esemplari, 260 per la versione di Bagnaia e altrettanti per quella di Bautista.
Le due serie speciali, su base Panigale V4S, ultimo modello per quanto riguarda il mercato sportivo della Ducati, sono caratterizzate dalle livree delle moto ufficiali di Pecco Bagnaia e Alvaro Bautista.
Sono modelli unici, con firma originale sul serbatoio del pilota, coperta poi da una pellicola trasparente protettiva, insieme al numero di serie che sarà applicato vicino all’autografo. Essendo i due esemplari celebrativi di imprese sportive, sono proposte nella configurazione monoposto, arricchite dalla piastra dello sterzo con incisione laser del nome del modello, del numero progressivo e del numero che i due piloti utilizzano in gara. Con qualche miglioria rispetto alla versione base, con frizione a secco, impianto frenante Brembo e pedane regolabili di tipo racing.
Un gioiello che ha attirato l’attenzione dei più grandi appassionati del mondo delle due ruote dal valore di 63 mila euro. Questo prezzo non ha però spaventato i portafogli degli acquirenti, visto che entrambi i modelli sono già esauriti.

Proiettati verso il futuro

Bagnaia_Ducati

Celebrato il 2022 è già tempo di pensare alla nuova stagione e la Ducati non perde tempo. Insieme a Pecco Bagnaia quest’anno ci sarà un altro italiano di scuola Valentino Rossi, Enea Bastianini, a dimostrazione dell’ottimo lavoro dell’Academy dell’ex pilota. Confermarsi campioni del mondo sarà un’impresa all’altezza di quella appena conclusa.
Nell’evento “campioni in pista” dal 22 al 24 gennaio, dopo molti anni dall’ultima volta, nella cornice delle Dolomiti di Madonna di Campiglio, ci sarà la presentazione delle nuove moto 2023 che prenderanno parte ai mondiali di MotoGp e Superbike.
Si tratta di un ritorno al passato per la Ducati, quando insieme a Ferrari era tradizione presentare la nuova stagione nel cuore delle Dolomiti. A distanza di molti anni, tornare in questo posto speciale da campioni del mondo ha tutto un altro significato, visto che il titolo iridato mancava dal 2007.
Nella fase di presentazione della livrea delle moto scopriremo se Pecco Bagnaia sceglierà di prendere il numero 1, privilegio riservato solo ai campioni del mondo in carica, o restare fedele al numero porta fortuna della stagione da poco conclusa.

Video Itinerari