Kawasaki Z400: caratteristica e schede tecniche - TrueRiders

Kawasaki Z400, maneggevolezza e performance a un prezzo irrinunciabile

Stefano Maria Meconi  | 06 Gen 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti

Nel vasto panorama delle moto medie, la Kawasaki Z400 emerge come una delle proposte più intriganti e accattivanti. Questa naked, erede diretta della Z300, rappresenta un perfetto equilibrio tra prestazioni, stile e accessibilità. La sua presenza sul mercato ha riscosso un notevole successo, grazie alla sua capacità di offrire un’esperienza di guida coinvolgente senza mettere da parte la praticità e la versatilità che la contraddistinguono. Con un design aggressivo, ispirato alle sorelle maggiori della famiglia Z, e un motore bicilindrico che promette scintille, la Z400 si posiziona come una delle scelte predilette sia per i neopatentati che cercano una moto dal carattere deciso, sia per i motociclisti più esperti che desiderano un mezzo agile per la città ma capace di regalare emozioni anche sulle strade extraurbane. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio cosa rende la Kawasaki Z400 una delle naked medie più apprezzate del momento.

Un design che cattura lo sguardo

La Z400 porta avanti la tradizione della famiglia “Z” di Kawasaki, con un design aggressivo e distintivo. La sua silhouette affilata, i fari a LED e la posizione di guida rialzata la rendono immediatamente riconoscibile. La qualità costruttiva è tipica di Kawasaki: materiali di alta qualità, finiture curate e una sensazione generale di robustezza.

Prestazioni e maneggevolezza

Al cuore della Z400 c’è un motore bicilindrico parallelo da 399 cc che eroga una potenza di circa 45 CV. Questa potenza, unita a un peso contenuto, garantisce accelerazioni vivaci e una velocità massima rispettabile. Ma ciò che veramente sorprende è la maneggevolezza: la Z400 è agile in città, stabile in autostrada e divertente sulle strade tortuose. La sua versatilità la rende adatta a una vasta gamma di motociclisti, dai principianti ai più esperti.

Tecnologia e sicurezza

Nonostante sia una moto di media cilindrata, la Z400 non fa compromessi in termini di tecnologia. Dispone di un cruscotto digitale completo, con tutte le informazioni essenziali a portata di mano. Inoltre, la sicurezza è garantita da freni a disco efficaci e dall’ABS di serie, che aiuta a prevenire il blocco delle ruote in caso di frenata brusca.

Per chi è fatta la Z400?

La Kawasaki Z400 è la moto ideale per chi cerca un mezzo agile e performante, ma non vuole rinunciare alla comodità e alla versatilità di una naked. È perfetta per i neopatentati grazie alla sua maneggevolezza, ma anche per i motociclisti più esperti che cercano un mezzo divertente senza rompere la banca.

Spazio alla concorrenza

La KTM 390 Duke è una delle alternative possibili alla Kawasaki Z400

Ecco tre modelli di moto che si posizionano in una fascia di prezzo e caratteristiche tecniche simili alla Kawasaki Z400:

  1. Yamaha MT-03: Questa moto fa parte della famiglia MT di Yamaha ed è conosciuta per il suo design aggressivo e le sue prestazioni vivaci. È alimentata da un motore bicilindrico da 321 cc che offre una guida fluida e reattiva, ideale sia per la città che per le gite fuori porta.
  2. KTM 390 Duke: La 390 Duke è una naked bike che combina un design accattivante con prestazioni eccellenti. Il suo motore monocilindrico da 373 cc offre una risposta pronta e decisa, rendendola una delle preferite tra i giovani motociclisti.
  3. Honda CB300R: Parte della famiglia Neo Sports Café di Honda, la CB300R combina un design retrò con tecnologia moderna. Il suo motore monocilindrico da 286 cc offre una guida bilanciata e agile, ideale per chi cerca una moto versatile e dallo stile distintivo.

Questi modelli, come la Kawasaki Z400, sono ideali per chi cerca una moto di media cilindrata, agile e con un buon rapporto qualità-prezzo.

Conclusione e scheda tecnica

La Kawasaki Z400 si conferma come una delle migliori proposte nel segmento delle naked di media cilindrata. Con il suo mix di design, prestazioni e tecnologia, rappresenta una scelta eccellente per chi cerca una moto completa a un prezzo accessibile. Se stai considerando l’acquisto di una moto in questa categoria, la Z400 dovrebbe sicuramente essere nella tua lista.

  • Tipo: Naked
  • Peso in ordine di marcia: Circa 167 kg
  • Potenza: 45 CV
  • Coppia: Non specificato
  • Velocità massima: Non specificato
  • Tecnologie avanzate: Cruscotto digitale, ABS di serie, fari a LED
  • Motore: Bicilindrico parallelo da 399 cc
  • Telaio: Telaio in acciaio ad alta resistenza
  • Sospensione anteriore: Forcella telescopica
  • Tipo di motociclista: Neopatentati e motociclisti esperti in cerca di agilità e divertimento
  • Prezzo di partenza: € 6.390 (modello 2023)

Credits foto apertura: www.kawasaki.it. Tutti i diritti riservati

Stefano Maria Meconi
Stefano Maria Meconi

Responsabile editoriale di TrueRiders sin dal 2015



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur