Mercato moto gennaio 2024: ecco com'è iniziato l'anno per le 2 ruote in Italia

Mercato moto gennaio 2024: ecco com’è iniziato l’anno per le 2 ruote in Italia

Alessio Gabrielli  | 08 Feb 2024  | Tempo di lettura: 5 minuti
SH: 497529145

Dopo aver concluso il 2023 con numeri da record e un’incremento praticamente costante delle vendite, il mercato delle moto di gennaio 2024 ha subito una lieve flessione. Nulla di preoccupante anche perché il 2023 è stato di fatto l’anno in cui il settore ha fatto registrare più nuove immatricolazioni e aver raggiunto quasi quelle cifre è comunque da considerarsi un buon risultato. Scopriremo chi tra le varie case produttrici ha iniziato nel migliore dei modi l’anno e soprattutto quale categoria di moto ha iniziato ad affermarsi con più forza. Ecco tutto quello che c’è da sapere per quanto riguarda il mercato delle moto di Gennaio 2024.

Il 2024 inizia con una leggera flessione, ma non da spaventare i motociclisti

Il mercato delle moto in Italia ha avviato il 2024 con una situazione che riflette quasi alla perfezione quella del 2023, ma segnando una lieve flessione nelle vendite del -1,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il totale delle unità vendute è 21.080, ma questi dati interrompono una serie positiva di quindici mesi, ma non è necessariamente un motivo di allarme per il settore. La variazione minima tra i segmenti di veicoli targati mostra le moto con 9.370 immatricolazioni, evidenziando una leggera diminuzione dell’1,2%, mentre gli scooter hanno registrato 10.699 unità, mantenendosi in sostanziale parità rispetto all’anno precedente (-0,23%). I ciclomotori hanno riscontrato maggiori difficoltà, con una flessione del 9% e 1.011 veicoli immatricolati.

Un fattore significativo che ha influenzato il mercato, in particolare il segmento dei veicoli elettrici, è stato il ritardo nella riattivazione della piattaforma dedicata agli incentivi, che è ripartita solo il 23 gennaio 2024. Questo ha portato a un calo marcato delle vendite di veicoli elettrici, con solo 356 unità vendute, evidenziando un decremento del 58,99% rispetto a gennaio 2023. Gli scooter elettrici hanno risentito maggiormente di questa situazione, registrando una perdita del 65,46% e solo 201 veicoli targati.

Nonostante la leggera flessione generale, alcune categorie di moto hanno mostrato una crescita, come le enduro, che hanno totalizzato 4.186 immatricolazioni con un aumento del 5,95%, e le sportive, che hanno visto un incremento del 31,69%. Questi dati riflettono una varietà di preferenze e tendenze nel mercato italiano delle moto, suggerendo che, nonostante la cautela iniziale del 2024, ci sono segmenti del mercato che continuano a esprimere dinamicità e interesse da parte dei consumatori.

La moto più venduta di Gennaio 2024


crediti immagine: italy.benelli.com

La Benelli TRK 702 ha conquistato il titolo della moto più venduta in Italia a gennaio 2024, con un totale di 343 unità immatricolate. Questo successo segna un momento significativo per il marchio e per il modello stesso, che si è distinto nel segmento delle moto avventura, grazie a una combinazione vincente di caratteristiche tecniche e un posizionamento di prezzo competitivo. La TRK 702, disponibile nelle versioni standard e X, ha saputo attirare l’attenzione degli appassionati grazie al suo design accattivante, alla sua versatilità e alla capacità di offrire un’esperienza di guida equilibrata sia su strada che in fuoristrada. Il modello si posiziona in un settore di mercato in rapida crescita, quello delle adventure touring, dove la domanda di moto capaci di combinare comfort di viaggio e capacità off-road è in costante aumento.

Il successo della Benelli TRK 702 riflette anche l’evoluzione del marchio Benelli, che negli ultimi anni ha saputo rinnovarsi e ampliare la sua gamma di prodotti, puntando su qualità, design e performance. La TRK 702, in particolare, è diventata un simbolo di questo rinnovamento, rappresentando un’opzione attraente per i motociclisti che cercano un veicolo affidabile, esteticamente piacevole e capace di affrontare diverse tipologie di percorsi. In sintesi, la Benelli TRK 702 si è affermata come la moto più venduta a gennaio 2024 grazie a una formula che combina avventura, affidabilità e accessibilità, conquistando una vasta fascia di pubblico alla ricerca di una moto versatile e performante. Questo modello simboleggia il successo di Benelli nel rispondere alle esigenze di un mercato in continua evoluzione e sottolinea l’importanza del segmento adventure nel panorama motociclistico attuale

Lo scooter più venduto di Gennaio 2024

SH: 1856375263

A gennaio 2024, lo scooter più venduto in Italia è stato l’Honda SH, con le sue varianti 125, 150 e 350 che hanno dominato la classifica delle vendite. Il modello SH 125 si è classificato al primo posto, con un totale di 1.687 unità vendute, evidenziando la continua preferenza dei consumatori italiani per questo iconico scooter. L’Honda SH 125 si distingue per il suo design elegante e la sua praticità urbana, rendendolo particolarmente attraente per chi cerca un mezzo agile e affidabile per muoversi facilmente nel traffico cittadino. La combinazione di efficienza nei consumi, prestazioni affidabili e un’eccellente manovrabilità contribuisce al successo di questo modello, che continua a essere una scelta popolare tra gli scooteristi di tutte le età.

La serie SH di Honda, con la sua lunga storia di affidabilità e popolarità, si conferma quindi come leader del mercato degli scooter in Italia, grazie alla sua capacità di combinare praticità, stile e prestazioni in un pacchetto accessibile, rendendolo il veicolo ideale per la mobilità urbana e non solo. Questo successo sottolinea la forte posizione di Honda nel settore degli scooter, rafforzando la reputazione del brand come produttore di veicoli pratici, efficienti e desiderabili, in grado di soddisfare le esigenze di una vasta gamma di consumatori. La serie SH, in particolare, rappresenta un pilastro fondamentale della strategia di Honda, dimostrando come l’attenzione alle esigenze degli utenti e l’innovazione continua siano chiavi di successo nel competitivo mercato degli scooter​

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 26 anni. Laureato magistrale presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Mi occupo dal 2022 di creare contenuti web per il sito TrueRiders portando avanti la mia passione per le moto e lo sport



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur