Un febbraio a tutti test: la MotoGP 2024 riparte con i test sotto il sole umido della Malesia

Un febbraio a tutti test: la MotoGP 2024 riparte con i test sotto il sole umido della Malesia

Alessio Gabrielli  | 24 Gen 2024  | Tempo di lettura: 2 minuti
https://www.motogp.com/it

La stagione della MotoGp sta per iniziare, ma prima di vedere in pista Bagnaia e gli altri ci sarà ancora un po’ da attendere. Nel frattempo, le protagoniste saranno le moto che andranno in scena negli Shakedown test 2024 sul circuito di Sepang in Malesia. Scopriamo tutte le info del primo evento che darà ufficialmente il via alla nuova stagione.

In cosa consistono i test shakedown

Lo shakedown è un periodo di test molto particolare in cui i nuovi progetti vengono per la prima volta fatti girare su pista. Per fare questo ogni team utilizza i suoi piloti collaudatori e non quelli che prenderanno parte al campionato. Questo sarà quindi un primo banco di prova soprattutto per le case produttrici, che potranno avere un riscontro sul lavoro effettuato in fabbrica durante la pausa. I team si aspettano almeno di riuscire a girare un numero sufficiente di chilometri per valutare al meglio ogni componente della moto, più che cercare la migliore prestazione.

I riflettori saranno ancora spenti nel paddock

https://www.motogp.com/it

In occasione di questi primi test i team hanno richiesto il divieto di accesso nel paddock agli addetti stampa. Chi sperava di sbirciare o ricevere in anticipo le prime informazioni purtroppo resterà deluso. La richiesta dei team è più che plausibile, visto che le giornate saranno molto lunghe e le valutazioni da fare saranno altrettante copiose.
Partire con il piede giusto e avere dei feed-back positivi già da queste prime uscite è fondamentale per costruire le basi di una stagione vincente.
In questa occasione non tutti i costruttori faranno girare le loro moto in pista e questo è un grande vantaggio per chi invece deciderà di scendere sul circuito. Meno piloti, meno moto e più tempo per scoprire eventuali problemi.
Purtroppo, come abbiamo detto in precedenza, l’evento non sarà visibile da nessuna parte e per le prime immagini, si dovranno aspettare i post sui social dei team. La particolarità di questi test è che molto probabilmente vedremo le moto in una veste speciale e non con la livrea della stagione. Solitamente proprio perché sono considerati ancora dei prototipi i veicoli sono quasi tutti di colore nero.

Tutte le info dei tre giorni di Shakedown test 2024

Essendo dei test blindati, non ci sarà la possibilità di assistere all’evento neanche dal vivo.  I test prenderanno il via giovedì 1 febbraio, al Sepang International Circuit, e proseguiranno per le due giornate successive concludendosi sabato 3 febbraio.
Per vedere in pista i protagonisti della stagione 2024 non dovremo aspettare molto e il calendario è molto fitto. Infatti l’appuntamento è per il 6 febbraio, quando, sempre in Malesia, inizieranno i test ufficiali della nuova MotoGp.

Credit delle immagini: motogp.com

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 26 anni. Laureato magistrale presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Mi occupo dal 2022 di creare contenuti web per il sito TrueRiders portando avanti la mia passione per le moto e lo sport



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur