TrueRiders

Apertura passi alpini 2017: info utili e il calendario da sapere

stelvio road curve 740x494 - Apertura passi alpini 2017: info utili e il calendario da sapere

Rimanere aggiornati su viabilità, meteo e condizioni della strada è fondamentale sia per la sicurezza del motociclista che per la buona riuscita di una gita.

Dover fra retro front davanti al valico chiuso potrebbe essere parecchio frustrante: ecco qualche risorsa utile per ottenere info e calendario dei valici alpini.

Con l’arrivo della primavera e delle giornate più lunghe e più calde, è naturale, aumenta anche la voglia di prendere la moto e farsi una bella gita. Meta preferita da molti sono proprio i valici alpini che, con le loro tortuose e divertenti strade per arrivarci, regalano  sempre grandi emozioni e panorami mozzafiato.

Non a caso, scrollando l’homepage di TrueRiders, tra i moltissimi itinerari in moto proposti, una buona parte è appunto dedicata ai valici alpini, dai più famosi (come quello raffigurato nell’immagine qui sopra) ai meno noti ma, proprio per questo, tutti da scoprire.

Apertura passi alpini 2017: info utili e il calendario da sapere

Le belle giornate e la bella stagione, dicevamo: a causa delle condizioni climatiche relative all’altitudine, molti valici alpini risultano del tutto inaccessibili (e valicabili, perché chiusi) durante il periodo invernale, per essere riaperti poi con l’arrivo dei mesi più caldi.

Stendere un elenco dei valici chiusi o aperti risulterebbe, oltre che complicato, del tutto inutile: vero è che, tendenzialmente, si conoscono le temperature medie stagionali e le eventuali precipitazioni, ma altrettanto vero che si sta parlando di tratti di strada continuamente monitorati dalle aziende di viabilità che, per diversi motivi, potrebbero decidere di aprire o chiudere un valico indipendentemente dal numero scritto sul calendario.
Per non guastarvi la gita, trovandovi davanti, sul più bello, ad una segnaletica che vi avvisa della chiusura del valico, è buona norma controllare sempre prima di partire le condizioni del manto stradale e, appunto, l’accessibilità del passo.
Sicurezza sempre al primo posto: informatevi preventivamente e durante il viaggio sulle condizioni meteo e sulla situazione del traffico. Anche se aperto, con forti piogge, nevicate o nebbia, il valico (ma in generale ogni strada, specialmente se di montagna) diventa pericolosa e la viabilità può peggiorare molto rapidamente…
Per ottenere informazioni utili sull’apertura dei valici alpini e sulla viabilità, esistono diversi siti internet costantemente aggiornati e numeri utili da chiamare.

Qualche sito utile

Tra questi va certamente ricordato quello della Provincia di Bolzano: con una grafica semplice ed estremamente intuitiva, il sito nternet mostra i valici e le strade di competenza, affiancate da semaforo verde (aperto), giallo (limitazioni del traffico) e rosso (chiuso). Comoda anche l’opzione “visione cartografica” che, sulla mappa, mostra le vie percorribili, i passi aperti e quelli chiusi. Navigando sul sito troverete altre utili ed importanti informazioni da leggere prima di mettervi in sella.

Altrettanto utile il sito meteomontagnavaltellina.it che, utilizzando i semafori come sopra,  elenca i passi alpini aperti, i passi chiusi e quelli a viabilità ridotta. Non mancano poi tutte le informazioni collaterali, come quelle relative al meteo, al traffico o agli incidenti.

Una terza ed altrettanto utile risorsa è rappresentata dal sito internet bormio.eu. Qui mancano i semafori, ma l’impostazione è la stessa, ugualmente chiara e semplice. L’elenco dei passi e dei valici è affiancato dalla dicitura verde “aperto” e da quella rossa “chiuso”.

Il quarto sito utile che vi segnaliamo è alto-adige.com. Il meccanismo è sempre lo stesso: aperto, chiuso o viabilità ridotta, con relative informazioni riguardanti modalità e orari.