TrueRiders

Domenica al via la 67° edizione del MotoGP

MotoGP 2015

È ormai tutto pronto per dare il via alla 67° edizione del MotoGP, che inizierà domenica 29 marzo con il Commercial Bank Grand Prix in Qatar. Come ormai da tradizione, anche questa edizione si inaugura con una gara in notturna.

I test hanno dato prova delle condizioni fisiche dei piloti che si preparano ora a fare le cose sul serio e a contendersi il titolo mondiale. Sono 23 i piloti in gara, e sono tutti i grandi nomi del motociclismo mondiale, da Jorge Lorenzo ad Andrea Dovizioso che, tra l’altro, con la sua Ducati ha raggiunto ottimi risultati nei test premondiale.

Oltre a loro, impossibile non nominare anche Valentino Rossi, che l’anno scorso si è classificato secondo e che, dunque, per un soffio non è stato di nuovo il re dei circuiti. È proprio quest’ultimo, infatti, a voler strappare il podio a allo spagnolo Marc Marquez e alla sua Honda, un Valentino Rossi che con la vittoria di quest’anno potrebbe arrivare al simbolico – e soddisfacente – numero di dieci titoli mondiali conseguiti.

Si parte, dunque, domenica per dare inizio ad un vero e proprio giro del mondo insieme ai campioni delle due ruote, un giro del mondo di ben diciotto appuntamenti con le tre classi motociclistiche più importanti. Oltre alla classe MotoGP protagoniste, infatti, saranno anche le classi Moto2 e Moto3.

L’edizione 2015 della MotoGP presenta degli elementi di continuità rispetto alle precedenti, ma anche delle novità e, soprattutto, dei grandi ritorni: il più eclatante è quello, in pista, di Suzuki e Aprilia, al rientro dopo moltissimi anni di ritiro dalla competizione mondiale. In sella all’Aprilia un altro grande ritorno: quello di Marco Melandri.

Da marzo a novembre, fino all’ormai consueto appuntamento finale sul circuito di Valencia, tutti gli appassionati di motociclismo avranno il loro bel da fare e da vedere!