TrueRiders

La valigia del motociclista, cosa portare con sé per un viaggio in moto in compagnia

shutterstock 386620528 740x494 - La valigia del motociclista, cosa portare con sé per un viaggio in moto in compagnia

Preparare una valigia è sempre una questione annosa, in particolare se il viaggio in questione va effettuato su due ruote. Sicuramente viaggiare in moto richiede uno sforzo maggiore per preparare la valigia perché non deve essere ingombrante, ma deve poter contenere tutto il necessario per affrontare l’itinerario on the road su due ruote, la situazione si “complica” se l’altro biker è donna.

È, infatti, risaputo il rapporto “conflittuale” tra donne e bagagli essenziali.  Cosa portare con sé e come riuscire ad ottimizzare il proprio bagaglio in modo da non dimenticare nulla?  Ecco qualche dritta di TrueRiders per la valigia perfetta!

 

Gli accessori per un viaggio in moto senza problemi

shutterstock 415132708 768x511 - La valigia del motociclista, cosa portare con sé per un viaggio in moto in compagnia
Leggeri, ma completi: ecco come dovrebbero essere i bagagli ideali di ogni buon motociclista

Purtroppo per le ragazze appassionate di moda, scarpe, che non si muovono senza il loro beauty case fornito di ogni tipo di prodotto per ogni occasione, abbiamo una brutta notizia … non sono ammesse valigie o trolley da riempire fino allo sfinimento, ma la scelta dovrà essere mirata ad un bagaglio minimal, anche se pratico e comodo. La moto è, infatti, provvista due borse laterali, un bauletto e la possibilità di portare uno zaino che il guidatore (se viaggia da solo) o il passeggero può portare in spalla; pensando a questa dotazione della moto, ci si può già fare un’idea di come organizzare il proprio bagaglio.

Quando si decide di intraprendere un viaggio su due ruote, oltre all’abbigliamento e agli accessori per il tempo libero, bisogna innanzitutto pensare ad un adeguato equipaggiamento da viaggio dedicato alla moto. Indispensabile sarà il liquido per la pulizia delle visiere, una catena antifurto per assicurare il bagaglio, un panno, un bloccadisco, un kit per le forature, del grasso per la catena. Indispensabili sono  le tute antiacqua, i guanti impermeabili, i copri-stivali anche questi impermeabili, gli occhiali da sole e una lampada di riserva per i fanali.

 

La valigia della donna in moto: pratica, essenziale… ma con stile!

shutterstock 482389750 768x512 - La valigia del motociclista, cosa portare con sé per un viaggio in moto in compagnia
La giacca di pelle: un capo elegante, sportivo, essenziale e immancabile quando si viaggia in moto

Da non trascurare è anche la tenuta da viaggio dei bikers, soprattutto, sulle grandi distanze e sulle autostrade. Sarebbe consigliabile una tuta in pelle (la più sicura in caso di cadute ad alta velocità) o in goretex, in assenza delle prime due, almeno un giubbotto da moto (che protegge dai colpi ed è rinforzato), gli stivali in goretex con suola antiscivolo, guanti e casco integrale o con la visiera protettiva.

Ritornando al “tasto dolente” delle valigie, ricordiamo che le borse laterali della moto (da circa 20 o al massimo 35 litri ciascuna) sono da dividersi tra i due componenti del viaggio, per razionalizzare al massimo gli spazi e mantenere comunque la propria femminilità bisogna essere strategiche.

Bisogna fare qualche piccola rinuncia ai tacchi per questioni logistiche, ma si può optare per dei sandali (d’estate) o delle scarpe comode per delle passeggiate. Per un outfit pratico, ma comunque femminile e di tendenza (e per occupare il minimo spazio) i leggings sono una salvezza e con delle maglie lunghe possono diventare anche adatti per uscite serali. Per entrambi i bikers sarà sufficiente portare con sé un paio di magliette di ricambio, calzini e indumenti intimi, una felpa per il freddo e…  la valigia è pronta.  Al posto della borsa, si può preferire una più abbordabile shopper, che occupa pochissimo spazio.

 

Bellezza e due ruote: come prepararsi il beauty case da motocicletta

shutterstock 457916530 768x512 - La valigia del motociclista, cosa portare con sé per un viaggio in moto in compagnia
Un viaggio di coppia in moto: tra bellezza e accessori, è anche un’esercizio alla ricerca dell’equilibrio

Per non rinunciare a sentirsi belle anche on the road il beauty case può essere efficace e ben fornito grazie ai mini campioncini per l’igiene personale (utili per entrambi) e non si dovrà rinunciare al make up, anche se si dovrà ridurre all’essenziale: mascara, matita waterproof, rossetto passepartout e il fedele correttore. Fondamentale  sarà (per completare il beauty) avere una piccola farmacia con sé dotata di mercurocromo, cerotti, garze sterili, antibiotico generico. Non dimenticate, inoltre, un foulard o una bandana per coprire la bocca o il collo durante il viaggio.

Tolto il pensiero della valigia e trovato un accordo per la gestione degli spazi e, soprattutto, permette di portare con sé l’indispensabile, senza rinunciare alla comodità e ad un tocco glam per le donne che vogliono essere delle centaure, ma non vogliono rinunciare alla propria femminilità nemmeno sulle loro avventure “on the road” su due ruote.