Meteo agosto 2019: previsioni e consigli per le vacanze in moto

Meteo estate 2019
Meteo estate 2019: previsioni e consigli per chi viaggia in moto ad agosto

L’estate 2019 passerà sicuramente alla storia come una delle più calde da quando esistono le misurazioni scientifiche “moderne”. Un giugno bollente e un luglio che si sta concludendo con temperature decisamente record. Picchi di 38-40 °C sull’Italia settentrionale che scatenano la voglia di vacanze anche tra i motociclisti.

In vista di agosto, il mese delle ferie per eccellenza, quali sono le tendenze che i meteorologi stanno riscontrando? E soprattutto: potremmo partire tranquilli o troveremo temporali e freddo a rovinare le nostre motoavventure?

Ecco gli aggiornamenti più freschi sul meteo agosto 2019 con le previsioni regione per regione e anche qualche consiglio per vivere senza problemi ogni condizione meteo.

Meteo agosto 2019: caldo afoso o instabilità?

Gli esperti sono concordi nel dire che la cifra media di questa estate 2019 è il caldo. Se al Nord – complice la minore ventilazione – le temperature si sono mantenute altissimo il Sud ha finora registrato temperature più basse.

Il tutto però cambierà con il meteo agosto: saranno due le fasi che investiranno l’Italia, con il rafforzamento dell’anticiclone africano tanto temuto dai freddofili. Fino a Ferragosto saranno previste temperature in media con la linea stagionale. Al Nord si arriverà fino a 33 °C, al Centro si raggiungeranno i 35 °C e al Sud si potrà arrivare fino a 38 °C ma solo nelle zone interne.

Con la seconda metà del mese l’aria calda dal Sahara investirà completamente la penisola, portando la colonnina di mercurio a salire ancora di più. In tutto il paese si registreranno temperature fino a 40 °C, con solo alcuni temporali in alta quota, proprio dove i motociclisti si recano più spesso.

L’arrivo di settembre dovrebbe portare una generale rinfrescata con altri temporali, ma saranno ancora possibili giornate calde e assolate.

Viaggiare in moto con il caldo

Quando le temperature sono alte anche viaggiare in moto può avere degli imprevisti. Se è importante infatti avere un abbigliamento adeguato e sicuro, il caldo può sicuramente influire sulle nostre prestazioni alla guida.

Ecco perché è importante fare delle pause regolari, portando in borsa acqua e sali minerali. In caso di temporali improvvisi bisogna fermarsi in zone riparate, soprattutto rifugi o chalet di montagna dove parcheggiare la moto. Se non è possibile fermarsi bisogna invece ridurre la velocità e procedere ad andatura ridotta fino all’area di sosta più vicina.

TrueRiders