TrueRiders

MotoGP 2016, Misano: Marquez nella tana di Valentino Rossi

MarquezvsRossiSilverstone

Il GP di San Marino e della Riviera di Rimini è per molti piloti italiani la vera gara di casa: anche il Dottore spera nel “fattore campo” per recuperare punti su Marc Marquez

A pochi giorni di distanza dalle appassionanti gare di Silverstone, il motomondiale si prepara a tornare in pista al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Un appuntamento molto sentito in tutte e tre le classi, e non solo per il carico di fascino che si portano dietro curve ormai mitiche come Quercia e Tramonto, ma anche per la voglia di fare bene davanti al pubblico di casa: sono infatti molti i protagonisti di MotoGP, Moto2 e Moto3 provenienti da Romagna e dintorni, pronti a dare battaglia per far risuonare l’inno di Mameli.

In MotoGP, particolarmente motivato sarà Valentino Rossi, reduce dal terzo posto conquistato in extremis in Gran Bretagna, dove festeggiava le 250 gare nella classe regina. Il pilota di Tavullia arriva da una striscia di buoni risultati, ma il gap in classifica da Marc Marquez – 50 punti – resta ancora troppo ampio per sperare davvero nel titolo, a sole sei prove dalla conclusione del campionato. Vincere a Misano sarebbe comunque una bella iniezione di fiducia. Obiettivo dichiarato del fenomeno Honda è invece il podio, sfuggito a Silverstone per un eccesso di foga dopo le belle battaglie con Rossi e Crutchlow. Grande curiosità anche per la prova delle Ducati ufficiali e del neo-vincitore Maverick Viñales, che proverà a riconfermarsi: sarà lo spagnolo a mettere la parola fine sulla storica sequenza di 7 vincitori diversi in 7 gare? O forse toccherà a Jorge Lorenzo che, su una pista a lui di solito amica, proverà a risalire la china dopo una serie di gare opache?

Si fa invece davvero incerto, dopo la penalità inflitta a Zarco, l’esito del campionato Moto2. Quest’anno la middle-class non ha sempre offerto corse spettacolari, ma la vicinanza in classifica tra il francese e Rins potrebbe ravvivare la situazione. Situazione contraria per la Moto3, capace di offrire tensione e divertimento dalla prima all’ultima curva nonostante un Brad Binder sempre più leader del mondiale. Che gare ci aspettano a Misano Adriatico?

Per scoprirlo e godersi una giornata all’insegna della velocità non resta che sintonizzarsi domenica 11 settembre su TV8 o, per gli abbonati, sul canale dedicato Sky: si comincia alle 11 con la Moto3, mentre la partenza della MotoGP è fissata per le 14. Buon divertimento a tutti!