MotoGP, Nakagami rinnova: farà un altro anno con la Honda LCR

Nakagami MotoGP 2020
Takaami Nakagami rinnova con la Honda: sarà pilota anche nella MotoGP 2020

Il pilota del team Lucio Cecchinello Racing Takaaki Nakagami festeggerà il prossimo Gran Premio di Motegi con il rinnovo di contratto offerto dalla casa madre Honda. Il giapponese si è detto molto contento della proposta di rinnovo contrattuale arrivata da Honda, che prevede per lui un 2020 ancora in sella sulla moto clienti della scuderia LCR. Per Nagakami sarà la terza stagione consecutiva all’interno della squadra guidata dall’ex pilota italiano Lucio Cecchinello.

Terzo anno consecutivo in MotoGP per Takaaki Nakagami

Le prestazioni positive raccolte al suo secondo anno in MotoGP hanno convinto i vertici sportivi di Honda a concedere al pilota nipponico Takaaki Nakagami l’opportunità di proseguire la sua carriera in sella alla Honda clienti del team Lucio Cecchinello Racing. Come suo compagno di squadra avrà ancora una volta il pilota britannico Cal Crutchlow, che nelle ultime settimane si è detto da una parte solidale con Jorge Lorenzo ma dall’altra anche fiducioso sulla lealtà della casa costruttrice giapponese.

La migliore gara di Nakagami quest’anno al Mugello

Nakagami ha disputato la sua migliore corsa nel Gran Premio d’Italia al Mugello, dove ha tagliato il traguardo al quinto posto, alle spalle di Danilo Petrucci, Marc Marquez, Andrea Dovizioso e Alex Rins. In occasione della corsa disputata al Mugello, Nagakami è riuscito a mettersi alle spalle piloti del calibro di Maverick Vinales (sesto) e Quartararo (decimo), precedendo anche il suo compagno di squadra Cal Crutchlow (giunto ottavo) di 7 secondi.

74 punti nella classifica iridata, più del doppio rispetto allo scorso anno

In attesa del Gran Premio di Motegi, Takaaki Nakagami ha accumulato fino ad oggi 74 punti. In classifica generale, il secondo pilota del team LCR occupa la dodicesima posizione, con un distacco 16 punti rispetto alla decima piazza occupata dall’italiano Franco Morbidelli. Il compagno di squadra Cal Crutchlow è davanti di sole 28 lunghezze (102 punti iridati per l’esperto pilota britannico).

Operazione alla spalla dopo il Gran Premio di Motegi

La corsa di casa segnerà per Takaaki Nakagami la parola fine al Mondiale 2019. Il pilota giapponese infatti, al termine del Gran Premio di Motegi, si sottoporrà a un intervento alla spalla, così da risolvere il problema che lo ha afflitto per tutta la stagione, impedendogli di essere al top della forma per l’intera durata del campionato. Il suo rientro è previsto per il primo test della stagione 2020, in programma il prossimo mese di febbraio (giorno 7, presso il circuito di Sepang, in Malesia).

Takaaki Nakagami verrà sostituito dal francese Johann Zarco

Sarà il francese Johann Zarco a sostituire Takaaki Nakagami in vista degli ultimi appuntamenti del Mondiale 2019. Il pilota transalpino, dopo essere stato appiedato a stagione in corso dalla KTM, trova così una nuova opportunità nel Motomondiale. Zarco guiderà la Honda clienti del team LCR a partire dal Gran Premio di Phillip Island, per poi gareggiare anche a Sepang e Valencia, gli ultimi due appuntamenti del campionato iridato di quest’anno.

TrueRiders