TrueRiders

Motomondiale 2016, in Catalogna Rossi cerca il riscatto

motogpcatalogna

Dopo poco più di un mese il Motomondiale 2016 fa tappa nuovamente in Spagna a Barcellona: in MotoGP Lorenzo è sempre più leader mentre Rossi deve riprendersi dalla delusione del Mugello.

Il weekend in arrivo oltre all’atteso ponte del 2 Giugno sarà contornato anche dallo sport più amato dai Trueriders, torna infatti il Motomondiale con la settima gara stagionale con il GP della Catalogna. Il circuito di Barcellona è pronto ad ospitare un nuovo atteso capitolo soprattutto in MotoGP, dove si riparte dal successo di Jorge Lorenzo al Mugello, gara che ha confermato la superiorità della Yamaha n.99 sulla concorrenza a cominciare da Marc Marquez, battuto nella volata finale del campione del mondo in carica ora in fuga nella classifica generale che parla sempre di più spagnolo anche a causa del ritiro di Valentino Rossi proprio nella gara di casa: il Dottore infatti ha concluso mestamente il GP d’Italia con una fumata bianca dal motore della sua Yamaha M1. Ora il centauro di Tavullia si appresta a affrontare i due rivali spagnoli di nuovo in casa loro, dovendo per forza andare all’attacco considerato il distacco di 37 punti da Lorenzo.

La corsa al Mugello ha fatto invece finalmente registrare una giornata positiva per le Ducati, con Iannone terzo e Dovizioso quinto al traguardo, con in mezzo l’altra Honda di Pedrosa. Il Circuito del Montmelò si trova a pochi km da Barcellona ed è lo stesso utilizzato anche per le gare di Formula Uno. Inaugurato nel 1991, ospita regolarmente il GP della Catalugna motociclistico dal 1996. Si tratta di un tracciato di oltre 4 km e mezzo abbastanza impegnativo con due ampi curvoni subito dopo e immediatamente prima del traguardo. Il recordman di vittorie assolute è proprio Valentino Rossi, capace di vincere in 9 occasioni su questo tracciato, sei delle quali nella classe regina. Tuttavia il Dottore non riesce a tagliare primo il traguardo dal 2009, negli ultimi anni infatti il circuito di Barcellona è stato feudo dei piloti di casa con 5 successi su 6 a firma spagnola, quattro dei quali consecutivi con Lorenzo vincitore 3 volte, compresa la passata stagione.

Non sarà quindi per niente facile per Rossi interrompere la striscia vincente del compagno di squadra, e soprattutto bissare l’impresa di Jerez de la Frontera. Per quanto ci riguarda l’appuntamento con il GP della Catalogna è per venerdì 3 con le prime qualifiche, seguite dalle prove ufficiali del giorno dopo e la gara in programma domenica 5 giugno. Stavolta però non potremo contare sulla diretta tv in chiaro oltre che su Sky: differita del Gp di Barcellona infatti programmata per le ore 17 su TV8