TrueRiders

Mototurismo: gli hotel “rider friendly” in Italia

mototurismo

Come riuscire a coniugare la tua vacanza e la tua moto senza lasciarla a casa? La grande catena alberghiera Best Western Hotel ha pensato proprio a questo: rendere pregevole una meta ai turisti rider, dando rilievo al fenomeno del mototurismo in Italia.

Per fare in modo che si sviluppasse al meglio il fenomeno del mototurismo ad una catena alberghiera di alto livello, il Best Western Hotel ha preparato un pacchetto di servizi appositamente dedicato agli Harleysti, per accogliere al meglio la crescente forbice di turisti motociclisti.

Il pacchetto Rider Friendly comprende:

  • kit di benvenuto con cartina stradale della Michelin/Best Western con riportati percorsi in zona e contatti di officine nelle vicinanze dell’albergo;
  • bottiglietta d’acqua;
  • parcheggio gratuito vicino l’hotel;
  • convenzione con l’autolavaggio a tua disposizione;
  • in regalo un wipe down towel, ossia un panno in microfibra per la pulizia della tua moto e del tuo casco;
  • servizio lavanderia con eventuale sconto del 30 % se soggiorni per più di due giorni;
  • gadget adatti ai riders;

Di base, comunque, per tutti i motocilclisti che vorranno vivere l’esperienza di viaggio in albergo avranno il 10 % di sconto su tutte le prenotazioni senza alcuna restrizione.

Il fenomeno del mototurismo alberghiero ha influenzato moltissime attività ricettive prima ancora del pacchetto rider friendly realizzato dalla nota cartena alberghiera internazionale; un esempio lo offre il Trentino Alto Adige, da sempre terra di motoraduni e itinerari in moto che offrono panorami mozzafiato e località dall’aspetto particolamente suggestivo.

Il Trentino, infatti, offre la visita di località mozzafiato, come le Alpi- sul quale abbiamo realizzato un itinerario particolareggiato da fare in moto-, i villaggi della Val Venosta, percorsi sulle Dolomiti, e l’incontro con la cucina tirolese, da sempre garanzia di bontà.

Molti hotel della zona offrono pacchetti destinati a coloro che vogliono vivere la loro vacanza in dimensione motociclistica, garantendo tour in moto sulle Dolomiti, assistenza continua grazie a convenzioni con motofficine della zona, convenzioni con locali tipici rider oriented, dove ci si può incontrare con turisti che condividono la stessa tua passione e vogliono conoscere al megli gli usi e cotumi della società tirolese.

Adesso, sei pronto a partire?