TrueRiders

Presto in Italia la Harley Davidson elettrica

Harley Davidson LiveWire

Prendi una Harley Davidson, quella che probabilmente la motocicletta più celebre e celebrata della storia, toglile il classico motore a benzina e sostituiscilo con un potente motore… elettrico! Qual è il risultato? Un prodotto, e un modello, che vogliono combinare storia, tradizione e attenzione all’ambiente.

 

La LiveWire, che era stata presentata alla scorsa edizione dell’EICMA di Milano, è il modello di motocicletta elettrica con la quale la Harley Davidson vuole proiettarsi nel futuro, aprendo così un mondo di possibilità e un possibile nuovo settore del mercato, sicuramente interessante e tutto, però, ancora da valutare, soprattutto in termini di risposta da parte dei centauri, come te.

Ecco perché, dopo il successo ottenuto negli Stati Uniti, dove il progetto LiveWire è stato presentato a oltre 6.000 motociclisti “volontari”, il tour della HD alimentata da batterie e funzionante grazie all’energia elettrica si sposterà, nei prossimi mesi, prima in Malesia, e successivamente in Europa, Italia compresa, per permettere ai motociclisti di conoscere e prendere confidenza con un modello che potrebbe rappresentare un grande cambiamento nel modo di concepire la moto.

La notizia, con incluso il calendario delle tappe europee, è stata diffusa da Mark-Hans Richer, direttore della sezione marketing della storica casa motociclistica, che alla stampa ha dichiarato che “il progetto LiveWire ha offerto nuove prospettive sul significato e l’essenza di una moto Harley Davidson”, e che l’azienda è “guidata da ciò che i nostri clienti ci dicono, questo è quello che conta”. Proprio per questo il tour di presentazione è stato esteso al Vecchio Continente.

Gli appuntamenti europei partiranno dal Regno Unito, nel weekend del 16 e 17 maggio. Dal 27 al 28 giugno toccherà alla Francia, mentre per l’Italia l’appuntamento è fissato all’11 e 12 luglio. La Germania potrà conoscere la LiveWire dal 18 al 19 luglio, mentre il tour si concluderà nei Paesi Bassi, nel weekend dell’8 e 9 agosto prossimi.