TrueRiders

Prima apparizione per Rossi e Lorenzo dopo Valencia, è indifferenza totale. Minacce per Marquez

rossilorenzo

Si sono snobbati a vicenda, senza fare nessuno riferimento a vicende riguardanti la MotoGP. Questo l’atteggiamento di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo per la prima volta uno di fronte, o meglio accanto all’altro dopo l’infuocato finale di stagione di soli otto giorni prima a Valencia.

Il tutto è avvenuto all‘EICMA 2015, l’esposizione mondiale di motociclismo giunta alla 73ma edizione e in programma in questi giorni nei padiglioni della Fiera di Milano. Martedì 17 novembre è stato il giorno fissato per la presentazione da parte di alcune case motociclistiche delle novità in vista dell 2016.

Con un look da biker piuttosto che da piloti, Rossi e Lorenzo sono saliti insieme sul palco nell’ambito della Yamaha Next Level, presentazione che per ragioni di marketing ha visto una sorta di tregua armata tra i due compagni di squadra ai ferri corti. Infatti chi si aspettava un’accenno o perlomeno una battuta sugli episodi delle ultime due gare in Malesia e a Valencia sarà molto probabilmente rimasto deluso. Il Dottore e il neo campione del mondo si sono limitati a parlare di altro, ignorandosi però completamente anche nello sguardo:

 

Il freddo glaciale tra i due è stato accompagnato dalla reazione del pubblico presente, che ovviamente ha accolto il centauro di Tavullia con una ovazione mentre a Lorenzo è stata riservata l’indifferenza più totale, che forse per un campione del mondo fa più male dei fischi assordanti. Va però decisamente peggio all’altro protagonista di questa vicenda che comunque non accenna a placarsi, ossia Marc Marquez. Assente all’EICMA, il 22enne pilota della Honda continua a ricevere minacce al telefono da parte di sconosciuti dopo che il suo numero è stato pubblicato su Internet. Marquez avrebbe reagito ricontattando due numeri e chiedendo spiegazioni.

TrueRiders

TrueRiders

NEWS - NOTIZIE DAL MONDO DELLE DUE RUOTE