TrueRiders

Verona Motor Bike Expo 2017: tutte le novità presentate


Cala il sipario sul Verona Motor Bike Expo 2017: tra grandi marchi ed eccellenze del mondo custom, ecco tutte le novità presentate nel corso della manifestazione

Personalizzazione, anche estrema, creatività e unicità: sono queste le parole chiave del Verona Motor Bike Expo 2017, primo importante appuntamento fieristico dell’anno, che proprio quest’oggi, domenica 22 gennaio, si appresta a vivere la sua giornata conclusiva. Autentico paradiso per gli appassionati di custom e moto speciali, la manifestazione – dalla storia relativamente recente, ma dal successo in costante crescita – può essere ormai considerata un autentico punto di riferimento, a 360 grandi, per amanti o semplici curiosi delle due ruote. E l’edizione 2017 ne è l’ulteriore conferma.

Sempre più numerose in effetti le case motociclistiche, così come i laboratori nazionali e internazionali, che hanno scelto di presenziare alla kermesse: per chi non avesse avuto modo di raggiungere la splendida Verona per un giro tra stand e padiglioni, ecco allora una piccola guida a tutte le novità presentate nel corso del weekend.

Le novità presentate a Verona Motor Bike Expo 2017

Al Verona Motor Bike Expo 2017 anche la nuova Ducati Diavel Diesel
Al Verona Motor Bike Expo 2017 anche la nuova Ducati Diavel “Diesel”

Dato il tema della manifestazione, dove è il custom a farla da padrona, pur senza monopolizzare del tutto l’attenzione, cominciamo con Harley-Davidson, pronta a fare sfoggio dei nuovi modelli spinti dall’inedito propulsore “Milwaukee eight”, bicilindrico con distribuzione a otto valvole per una cilindrata superiore ai 1750 cc, che andrà in particolare a equipaggiare le moto della famiglia Touring. Per gli amanti del “made in Usa”, comunque da non perdere anche le ultime creature Indian Motorcycles e quelle Victory Motorcycles, dal gusto più moderno ma non per questo di minor fascino.

Mentre Triumph interpreta il tema presentando ai visitatori la propria fitta schiera di Bonneville, l’Italia risponde innanzitutto con Ducati che interpreta i gusti della platea di riferimento sbarcando a Verona con il suo apprezzato Scrambler che, per l’occasione, si mostra in due vesti completamente inedite: R/T ed Essenza, frutto rispettivamente del genio creativo dei customizzatori di Anvil Motociclette e South Garage. Da segnalare, tra le tante recenti novità in arrivo da Borgo Panigale in questi ultimi giorni, anche la Ducati Diavel nata dalla collaborazione con il brand Diesel, prodotta in soli 666 esemplari. Restando in casa Italia, impossibile poi non citare il progetto “One-Off” di Moto Morini, che presenterà alcune moto davvero speciali, realizzate interpretando direttamente in fabbrica le richieste e specifiche dei propri clienti.

Rispondono alla chiamata special anche le giapponesi, a partire da Yamaha, Suzuki e Kawasaki che, oltre a una selezione delle più importanti novità di mercato 2017, esporrà anche alcuni pezzi davvero unici nel loro genere, come la KX450 Party Fluo Edition by Alvaro Dal Farra e, esibita nello stand dedicato alle creazioni del noto preparatore italiano, la Kawasaki Vulcan 70 realizzata in serie limitata da Mr. Martini.

Verona Motor Bike Expo 2017, tra moto e altre novità su due ruote

Non solo special e custom al Verona Motor Bike Expo 2017
Non solo special e custom al Verona Motor Bike Expo 2017

Accanto a moto eccellenti, anche nomi di grande prestigio, in arrivo – come di consueto, in occasione di eventi di questo genere – anche dal mondo dello sport e dello spettacolo. All’inaugurazione dell’evento ha ad esempio presenziato, tra gli altri, anche un attore famoso nell’ambiente per il suo amore per le custom, Terence Hill, a Verona in compagnia della sua Harley-Davidson Softail Deluxe e della linea di accessori dedicatagli da Wild Hog. Le vere star restano comunque proprio loro, artisti, garage e atelier, pronti a stupire con le loro creazioni. Tra gli altri – perché è davvero impossibile citare tutti i protagonisti dell’evento – anche Paul Teutul Senior, direttamente da American Chopper.

Nel primo appuntamento fieristico dell’anno non poteva però mancare spazio anche al motomondiale a tutte le competizioni su due ruote presto al via. Presenti ad esempio tra gli stand di Verona i piloti della Moto3 Andrea Migno e Nicolò Bulega che, insieme a Lorenzo Savadori, in arrivo invece dal campionato Wsbk hanno animato la conferenza stampa di presentazione delle attività 2017 del Misano World Circuit, tornato a essere presenza irrinunciabile di tutti gli appuntamenti motociclisti di alto livello. Ha invece colto l’occasione del Verona Motor Bike Expo 2017 per presentarsi ufficialmente agli occhi del pubblico la nuova accoppiata formata dal sammarinese Alex De Angelis e dalla Kawasaki del team Pedercini. E noi non possiamo approfittarne per ricordarvi che il countdown per la prima gara della World Superbike, è già ben avviato: si torna infatti in pista, per il primo round, a Phillip Island il prossimo 24 febbraio.

Il Verona Motor Bike Expo 2017, con il suo carico di novità a 360 gradi, ha insomma inaugurato nel modo migliore la stagione motociclistica ormai alle porte. Buon anno (su due ruote) a tutti!