Il giro della Costa Garganica, lo ‘sperone d’Italia’


In Puglia, al mare, in moto: in tanti amano tutte e tre queste cose. Se anche tu sei tra questi, allora questo viaggio è per te: è il giro della Costa Garganica, che oltre a bellissime spiagge offre incantevoli borghi marinari. Non perdiamo tempo, si parte per il Gargano, ovvero lo “sperone d’Italia”!

Costa Garganica in moto, l’itinerario

Il giro in moto della Costa Garganica è un itinerario ottimo da percorrere nell’arco di un intero weekend, in modo da avere tutto il tempo per bagni, visite, e ovviamente le ore necessarie per guidare lungo le strade del Gargano. 

Il percorso richiede una “partenza intelligente”, ovvero in un periodo non troppo turistico e affollato (nei weekend di luglio e agosto rischi di trovare rallentamenti) ma neanche troppo freddo e vicino all’inverno. La mezza stagione, poco prima o poco dopo le vacanze estive si può rivelare una scelta vincente.  

Mappa

Percorso

La partenza più comoda per l’itinerario in moto sulla Costa Garganica è San Severo. La cittadina della provincia di Foggia si trova lungo il tracciato dell’Autostrada Adriatica A14, e il tuo percorso può partire direttamente uscito dall’autostrada imboccando la SS272 in direzione di Stignano / San Marco in Lamis. 

Gira a destra sulla SP28 in direzione Rignano Garganico / Poste Montegranata. Al termine della strada ti trovi al bivio con la SP45bis dove puoi andare o a destra o a sinistra: segui la destra e poi subito a sinistra sulla Strada Statale 89 Garganica

Inizia qui il lungo tratto sulla Costa Garganica. Prima costeggia l’abitato di Siponto e di Manfredonia, poi vai a Mattinata, località con ottime spiagge. Per proseguire prendi la Galleria Palombari e raggiungi la zona di Baia delle Zagare (SP53). 

Da qui inizia ad addentrarti per un tratto nella Foresta Umbra, con una serie di curve e salite, che ti riportano poi al mare nella zona di Lido di Portonuovo, per poi arrivare a Vieste “la Perla del Gargano”. 

Da Vieste ti conviene prendere la Strada Statale 89 Garganica che passa dall’entroterra (le strade costiere in questo tratto sono tortuose e trafficate) e ti porta a Peschici. Continua verso Rodi Garganico, e poi taglia dritto per fare il rettilineo della SP41, che si trova tra il Mare Adriatico a nord (alla tua destra) e il Lago di Varano a sud (alla tua sinistra). 

A Capoiale continua sempre dritto sulla SP41 e poi gira a sinistra sulla SS693 in direzione di Lesina. Prendi la SP38 in direzione Apricena, e in pochi minuti ritorni al tuo punto di partenza – San Severo – completando così il tuo giro della Costa Garganica in moto.  

Tutto ciò che c’è da sapere sulla Costa Garganica

Il Gargano offre 200 chilometri di costa, su cui si trovano spiagge di sabbia, ciottoli e ghiaia, scogli e calette isolate circondate dalle rocce, grotte e anfratti naturali nascosti ai piedi di borghi di lunga tradizione marinara. Dove si trovano le attrazioni più belle della Costa Garganica? Te lo diciamo noi. 

Cosa vedere sulla Costa Garganica

Vieste
Vieste

Uno dei maggiori centri turistici della Costa Garganica è Vieste, che si trova sulla punta orientale dello “sperone”, e possiede una bella “città vecchia” da esplorare. Davanti al porto si trova il Faro, e sulle spiagge puoi notare il Monolite Pizzomunno, un sorprendente pezzo di roccia che sorge isolato, alto 25 metri. È al centro di una leggenda romantica che narra l’amore sfortunato di due giovani, raccontato anche in una canzone di Max Gazzè presentata al festival di Sanremo 2018: La leggenda di Cristalda e Pizzomunno.

Altro borgo affascinante è Peschici, che sorge su un costone a picco sul mare. Centro del paese è il castello, costruito probabilmente nel X secolo come roccaforte difensiva dagli assalti dei Saraceni. Le segrete del castello (restaurate) sono diventate un museo, e tutto il centro storico della località è molto caratteristico, con i suoi labirinti di vicoli e viuzze dove inaspettatamente si aprono viste impareggiabili sul mare.

Rodi Garganico è il luogo dove devi fermarti se vuoi andare a visitare una delle più belle attrazioni del Gargano: le Isole Tremiti. Da qui infatti partono i traghetti per andare a visitare l’arcipelago, che rappresenta il comune più a nord della Puglia. Inoltre, da qui si raggiunge in poco tempo l’area del Parco Nazionale del Gargano, e un’altra importante area naturale: il Lago di Varano, il più grande lago costiero d’Italia. 

Peschici
Peschici

Dove fare il bagno sulla Costa Garganica

Non è un viaggio in Puglia se non fai almeno una volta il bagno! Sei particolarmente fortunato perché la Costa Garganica è famosa per avere molti comuni certificati Bandiera Blu per la pulizia delle spiagge e del mare. Inoltre, ci sono spiagge davvero incantevoli e che in pochi conoscono, ma noi ti diciamo quali sono!

Mattinata è una località con diverse belle spiagge perfette per le famiglie. Ma proseguendo un po’ più in là verso est, verso Vieste, l’ambiente si fa più selvaggio e ci sono diverse calette incontaminate che i più curiosi gioiranno a scoprire. Una delle più suggestive è quella di Vignanotica, racchiusa dagli scogli, scavata da grotte, e raggiungibile attraverso un sentiero che parte dalla strada provinciale 53. 

La Baia delle Zagare (anche chiamata Baia dei Mergoli) è considerata una delle spiagge più belle d’Italia, caratterizzata da scogliere affioranti dal mare, e solo un numero limitato di persone al giorno può avere accesso, attraverso pass a pagamento disponibili all’info Point di Mattinata. Se invece vuoi una spiaggia in zona Vieste-Mattinata bella ma più semplice da raggiungere, vai a Pugnochiuso (raggiungibile con deviazione dalla SP53). 

Nella zona di Peschici, invece, la spiaggia più bella è considerata quella di Zaiana, una duna di sabbia fine situata nell’omonima baia, circondata da scogliere, e accessibile attraverso una stradina sterrata. Spesso le più spettacolari spiagge del Gargano si concedono solo a chi ha voglia di fare uno sforzo in più, e noi di certo non ci tiriamo indietro!

Rodi Garganico
Rodi Garganico

Scopri anche

Video Itinerari


GIRO DELLA COSTA GARGANICA

  • Lunghezza (km): 219
  • Durata: 4 ore
  • Chiusura invernale: No
  • Partenza: San Severo (FG)
  • Arrivo: San Severo (FG)
  • Principali località attraversate: Mattinata, Vieste, Peschici