Galizia, la Spagna in moto tra Santiago e Finisterre

Santiago de Compostela




La Spagna in moto non è solo i Pirenei o le coste mediterranea, ma anche la meno conosciuta (eppur bellissima) Galizia.

Stiamo parlando di una comunità autonoma della Spagna settentrionale che si estende per circa 10mila chilometri. Oviedo è il suo centro nevralgico, ma è anche una zona famosa dell’Europa perché ospita al suo interno una delle rutas jacobeas del Cammino di Santiago.

Tutti conoscono il Cammino di Santiago di Compostela, un percorso fatto a piedi sin dal Medioevo, attraversando Francia e Spagna per arrivare al Santuario di Santiago di Compostela, dove si dice ci sia la tomba dell’Apostolo Giacomo il Maggiore. Tutte le strade e i sentieri che fanno parte dell’itinerario sono Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Con questo itinerario andiamo alla scoperta delle strade e della storia di questa parte del mondo, con un itinerario che parte da Finisterre e si conclude nello stesso comune spagnolo che appartiene alla comunità autonoma della Galizia. È uno dei punti più occidentali della Spagna peninsulare e si trova sulla cosiddetta Costa della Morte.

È meta di passaggio dei pellegrini che fanno il Cammino di Santiago e decidono di allungare il già lungo percorso di 800 chilometri di un altro centinaio. Fare il bagno nell’oceano pare sia un importante atto di purificazione.

Indice dei contenuti

Galizia in moto

Mappa

Percorso

Partendo dal punto più occidentale della Spagna, prendiamo la AC-445 che ci permetterà di dirigerci, una volta presa la AC-441 a Berdeogas, verso Santiago De Compostela, città spagnola capoluogo della comunità autonoma della Galizia, nella provincia de La Coruña.

Questa è la meta di tutti coloro che vogliono fare un pellegrinaggio verso il luogo di culto: il tour in moto non percorre il tragitto originale, che parte invece dalla Francia, ma ne fa una piccola parte, dove si potranno ammirare i segnali lasciati lungo la strada per i pellegrini che si avventurano in un percorso che fa veramente bene all’anima.

Spagna in moto. Finisterre
Spagna in moto. Il nostro itinerario parte da Finisterre, che i romani consideravano la “fine del mondo”

Dopo aver ammirato Santiago de Compostela è ora di tornare in sella alle nostre motociclette. Prendendo la N-547 in direzione Est si arriva, chilometro dopo chilometro, alla città di Melide, comune nella provincia della Coruña nella Galizia, sul tracciato del Camino Francés a circa 60 km dalla città di Santiago di Compostela. Lo sapevate che è gemellata com la città di Collecchio in provincia di Parma?

Riprendiamo sempre la stessa strada che abbiamo lasciato un attimo per visitare Melide, per arrivare a Lugo, sempre in Galizia: pensate che la città venne fondata in onore di Augusto tra il 26 e il 21 avanti Cristo.

Qui potremo trovare molti resti della cultura romana, ma non mancano anche testimonianze di epoche più recenti, oltre a una natura che vi lascerà davvero senza parole.

Spagna in moto. A Coruña
Spagna in moto. Un meraviglioso affaccio sul Faro di Ercole a La Coruña, il più antico faro del mondo

Prendiamo ora la N-VI che ci porterà verso Nord e nuovamente verso Ovest, alla scoperta della città di A Coruña, un comune della Spagna nordoccidentale, capoluogo della provincia omonima nella comunità autonoma della Galizia.

Molte le chiese da visitare presenti in questa piccola perla, che è da scoprire durante il nostro tour della Galizia.

Riprendiamo la strada del ritorno, lungo la AC-552 che ci porta verso Ovest. Ma prima di fare ritorno verso la città che ci ha visto partire, facciamo una sosta nella splendida Carballo.

Avatar per TrueRiders

Video Itinerari


GALIZIA

  • Lunghezza (km): 391
  • Durata: 7 ore
  • Chiusura invernale: No
  • Partenza: Finisterre
  • Arrivo: Finisterre
  • Principali località attraversate: Finisterre, Santiago de Compostela, Melide, Lugo, La Coruna, Carballo