Moto sportive da strada: provate a prenderle! I 5 modelli più veloci


La velocità è spesso l’attrattiva più forte che una moto può vantare di avere. Il fascino della pista, di curve a gomito, di pieghe spericolate e di tempi da record hanno sempre la meglio quando si parla degli aspetti interessanti e appassionanti delle due ruote. Certo, anche le moto da turismo nel tempo si sono ritagliate una nicchia importante di cultori, però di fronte al contagiri che vola, al rombo acuto del motore, ai design aerodinamici e accattivanti, hanno sempre dovuto fare un passo indietro. Sarà lo spirito di emulazione dei grandi piloti, ma le moto sportive da strada si attestano di diritto come le moto della gente, dei sogni dei bambini e dell’adrenalina dei più grandi.

Perchè proprio una moto sportiva?

Perchè sono belle, sinuose, aggressive, colorate e vanno velocissimo. Intendiamoci, certi veicoli non sono per tutti, bisogna quanto meno avere una discreta manualità ed esperienza per riuscire a gestire al meglio tutti quei cavalli, però ci fidiamo del nostro pubblico e sappiamo che nel caso in cui questo articolo riuscisse a convincervi ad acquistare una sportiva fiammante, allora avreste le capacità per portarla al meglio e con le dovute protezioni. Sul portafoglio le prestazioni di queste fiere stradali possono incidere in maniera diversa: il listino infatti arriva fino ai 30.000€, per abbassarsi man mano. Ecco qualche modello che rispetta questo range di prezzo.

Ducati Panigale V4, la rossa rapisce

Forse la regina indiscussa per stile e tradizione delle moto sportive, la Panigale V4 di casa Ducati è una purosangue da perdere il fiato. Linee sinuose ma sportive, colorazioni iconiche e storie formidabili. Fregiata della sua esperienza in moto gp, la casa di Borgo Panigale si rifà il look con questo modello, arricchito di una nuova carena, nuova forcella, nuova elettronica e un motore che arriva addirittura a 215 CV. La rinnovata ergonomia dei sedili, grazie allo spostamento del serbatoio più in basso, aumenta il comfort e la comodità anche alle velocità più spinte.
La Ducati Panigale V4 si trova sul mercato ad un prezzo di 31.790€.

BMW 1000 RR

Se possibile BMW con questa sportiva ha alzato ancor di più l’asticella. Un marchio che ha elevato quasi sull’olimpo delle moto le enduro, non può lasciare sguarnita la sua sezione dedicata alle alte velocità. La 1000 RR, messa a punto per celebrare i 50 anni della divisione, con il pacchetto “M Performance” sottolinea una vocazione sportiva da esaltare con il motore 4 cilindri che arriva fino a 212 CV a 14.500 giri, mentre il peso scende ad appena 192 kg. A rendere ancora più estremo il concetto “racer”, poi, ecco alcuni dettagli da non sottovalutare come un inedito pacchetto aerodinamico, esaltato dalle alette e dal cupolino rialzato, un forcellone più leggero in alluminio anodizzato argento, il codice di sblocco per il GPS contagiri M e la catena M Endurance.
La BMW 1000 RR è sul mercato ad un prezzo 21.000€.

Suzuki GSX-R1000R

Quando si parla di sportive ad alte prestazioni, le nipponiche sono certificato di qualità. Aggressive, aereodinamiche, prepotenti e veloci, molto veloci: cosa chiedere di più ad una moto sportiva? La Suzuki GSX-R1000R racchiude in sé tutte queste caratteristiche. Anche dopo aver occupato il podio delle moto più vendute del 2021, un motore capace di sprigionare 204 Cv per 203 Kg, che sviluppano una velocità massima di 299,9 km/h, non farà smettere facilmente le persone di parlare di lei.
La Suzuki GSX-R1000R ha un costo più contenuto delle college, sui 16.900€.

Honda CBR 1000 RR Fireblade SP

Ancora oriente, ancora grandi moto. La Honda CBR 1000 Fireblade è da anni la sportiva di riferimenti di molti appassionati, prima in pista, poi in strada. Direttamente dalle curve della Moto Gp, l’alesaggio più grande, il pistone in alluminio, la biella in titanio e il rivestimento alle camme simile al diamante (DLC), mettono a punto un veicolo dalle prestazioni senza precedenti, montate su di un telaio ed un’estetica di tutto rispetto, seppur ancora un po’ indietro rispetto alle concorrenti di categoria. La potenza però è da brividi: motore da 999.9 cc, con 217,5 Cv per un peso totale di 201 Kg. La Fireblade raggiunge nientemeno che la velocità massima di 298,4 Km/h.
Il prezzo della Honda CBR si aggira intorno ai 25.700€.

Kawasaki Ninja H2

Come potevamo escludere la Ninja H2 da questo elenco ad alti giri? Impossibile. Già un prodigio tecnico e artistico nel 2015, anno della sua presentazione, l’ammiraglia di casa Kawasaki non ha deluso le aspettative nemmeno con il suo ultimo modello, che presenta una maggior potenza (sì, avete letto bene), freni ed ammortizzatori migliorati, ed un telaio super aerodinamico. Ma diamo qualche dato: un motore di 231 Cv, spinge 238kg di peso fino ad una velocità massima di 297 Km/h dichiarati. La verisione H3 non omologata per la strada arriva anche ai 400 Km/h.
La Kawasaki Ninja H2 parte da un prezzo di mercato intorno ai 27.000€.

Video Itinerari