Col Visentin in moto, un’avventura off-road in Veneto

Col Visentin




Ecco un itinerario per gli amici enduristi: il Col Visentin. Sui monti veneti, un’ottima occasione per portare la moto off-road su un percorso avventuroso e stimolante. Un luogo da cui puoi godere di un panorama a 360 gradi, dalle Dolomiti al Mare Adriatico. Inoltre, un crocevia di sentieri escursionistici che spaziano nella zona dell’Alpe del Nevegal… per chi lo sterrato vuole viverlo anche a piedi!

Tutto ciò che c’è da sapere sul Col Visentin

Il Col Visentin è un colle di un’altitudine di 1764 metri sulla cui sommità si trova un rifugio – il Rifugio V Artiglieria Alpina, anche conosciuto come Rifugio Col Visentin – circondato da alcuni ripetitori e antenne. 

Dove si trova il Col Visentin

Il Col Visentin è in Veneto, sulle Prealpi Bellunesi, al confine tra la provincia di Belluno e la provincia di Treviso. È in posizione dominante sulla Val Lapisina.

Il versante nord, che appartiene alla provincia di Belluno, è caratterizzato da pendii sinuosi e panoramici che scendono verso la Valbelluna. Il versante a sud, nella provincia di Treviso, è più aspro e ripido e si affaccia sulla pianura. 

Il panorama è particolarmente spettacolare, poiché da qui nelle giornate serene si può allungare lo sguardo fino alle cime delle Dolomiti, al monte Pizzoc, al golfo di Trieste, alla laguna di Venezia, ai Colli Euganei e all’altopiano del Cansiglio. 

Sentieri dall’Alpe del Nevegal e dal Pian delle Femene

Non solo per i motociclisti, ma anche per gli escursionisti il Col Visentin è una bella mèta. A questo proposito, una passeggiata “classica” è quella che parte dall’Alpe del Nevegal – stazione sciistica e punto di riferimento del turismo alpino – e sale fino al Col Visentin. Una gita di bassa difficoltà, che è fattibile sia nella bella stagione che nei mesi più freddi (con le ciaspole se c’è la neve). 

La partenza è dal Rifugio Casera lungo la Faverghera (1030 m.s.l.m.), e conduce attraverso il “Sentiero delle Creste” fino al Rifugio Col Visentin.

Un’altra possibilità – stavolta sul versante trevigiano – è partire dal Pian delle Femene sopra il lago di Revine seguendo il sentiero TV1, e arrivando così al Col Visentin.

Col Visentin in moto, l’itinerario

Oggi comunque ci occuperemo del percorso in moto: la salita fino al Rifugio Col Visentin è ripida e in buona parte sterrata. Tu e il tuo enduro vi divertirete! Prima di dire tutti i dettagli sul percorso, qualche informazione utile riguardante la salita. 

La salita al Col Visentin in moto

La salita al Col Visentin, a partire dalla provincia di Treviso, è bella anche perché è piuttosto impegnativa: ha una pendenza media del 10%. Inizia nei dintorni di Vittorio Veneto ed è particolarmente severa subito dopo l’imbocco della strada verso la vetta (pendenza 20%). 

La lunghezza dell’intera salita è di circa 18-19 chilometri, di cui gli ultimi 4 km sono su fondo sterrato (prevalentemente pietroso, dunque non semplicissimo). 

Mappa

Informazioni utili

  • Partenza: Treviso 
  • Arrivo: Col Visentin 
  • Lunghezza: 63,3 km
  • Durata: 1 ora e 46 minuti
  • Altitudine: 1764 m.s.l.m. (Col Visentin)

Percorso

L’itinerario che ti proponiamo parte da Treviso, che è facilmente raggiungibile attraverso l’autostrada A27 Venezia-Belluno. In alternativa, se vuoi limitarti solo alla salita del Col Visentin, puoi affrontarla direttamente a partire da Conegliano Veneto o Vittorio Veneto, che sono raggiungibili attraverso la stessa autostrada. 

Da Treviso prendi la strada statale SS13 in direzione Conegliano. Subito dopo aver attraversato il torrente Crevada e prima di entrare nell’abitato cittadino, trovi una rotonda: prendi la seconda uscita imboccando la Variante SP38, poi alla rotonda successiva prendi la prima uscita su Via Einaudi, e gira subito a sinistra su Via Ortigara. Tieniti sulla destra e imbocca Via del Marsiglion (poi Via della Guizza) che ti conduce fino a Rua di San Pietro di Feletto. In corrispondenza del Capitello della Vergine gira a destra in Via Pascoli e alla successiva rotonda imbocca la SP635 verso Tarzo

Arrivato di fronte ai Laghi di Revine gira a destra, e continua tenendo il lago sulla tua sinistra. Imbocca a destra la SP35 che attraversa l’abitato di Revine. 

Giunto alla località di Longhere gira a sinistra in Via Longhere, e poi subito a destra in Via del Landro. È qui che inizia la vera salita verso il Col Visentin!

(Se invece vieni da Vittorio Veneto, ti basta attraversare la cittadina sulla SS51, e poi in prossimità della Chiesa di Santa Giustina girare a sinistra sulla SP35 che ti porta allo stesso punto di Longhere).

La prima parte è molto ripida, e ti costringerà a tornanti e curve a gomito. La seconda metà della strada percorre la cresta della montagna, con una pendenza leggermente inferiore. Gli ultimi 4 km sono i più impegnativi: un tratto lento e laborioso su fondo sterrato. E poi, finalmente, la vetta: il Col Visentin

Goditi il panorama eccezionale, che nei giorni dal cielo limpido si allarga dalle Dolomiti fino al mare, e concediti uno spuntino nel Rifugio Col Visentin. Dopo, puoi tornare al punto di partenza sulla stessa strada, nel senso opposto. 

Prima di consigliarti altri ottimi itinerari in Veneto, ti invitiamo a guardare anche 10 percorsi enduro in Italia, dove potrai di nuovo mettere alla prova le tue abilità off-road

Scopri anche:

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


COL VISENTIN

  • Lunghezza (km): 63.3
  • Durata: 1 ora 46 minuti
  • Altezza massina (m s.l.m.): 1764
  • Chiusura invernale: No
  • Partenza: Treviso
  • Arrivo: Col Visentin