Non è il calcio, ma un dettaglio li accomuna: cos'hanno in comune Boccaccio e Spalletti?

Non è il calcio, ma un dettaglio li accomuna: cos’hanno in comune Boccaccio e Spalletti?

Alessio Gabrielli  | 05 Lug 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
SH: 1905065248

Tutti almeno una volta nella vita hanno sentito parlare di Certaldo. Il borgo è stato testimone della morte e molto probabilmente anche della nascita, del poeta e scrittore Giovanni Boccaccio. Situato al centro della Val d’Elsa, il suo interesse storico e cultura è senza dubbio notevole e il fascino della sua arte risplende in ogni area del borgo. Chi si interessa meno di cultura e arte, avrà sicuramente sentito parlare di questo borgo poiché collegato all’attuale, e fino ad ora non fortunato, CT della nazionale italiana Luciano Spalletti. Scopriamo come arrivarci in moto partendo da Livorno.

Certaldo in moto. L’itinerario

Mappa

Percorso

Il punto di partenza di questo itinerario è Livorno, una delle città più famose della Toscana, si trova sul mare ed è famosa per le sue specialità di pesce e le sue fortificazioni rinascimentali. Dopo aver trascorso un po’ di tempo in questa città portuale, saliamo in sella e partiamo alla volta di Certaldo. Lasciatoci Livorno alle spalle, la nostra prima tappa sarà Orciano Pisano. Dal mare ci spostiamo in campagna dove la natura toscana predomina spontanea e ci regala dei paesaggi davvero straordinari.

Subito dopo Orciano Pisano ci imbattiamo in Casciana Terme e quindi siamo entrati in provincia di Pisa. Località fantastica per trovare relax e serenità, in cui poter parcheggiare la moto e godere di una pausa benessere davvero speciale. Qualcuno sarà contento, altri no, dobbiamo montare di nuovo in sella e continuare il nostro viaggio nella campagna toscana, proseguendo verso Peccioli. Un comune italiano che non supera i 5 mila abitanti, in cui ti aspetta un vero e proprio museo a cielo aperto che consente di scoprire luoghi nascosti davvero molto particolari.

L’ultima tappa prima di giungere a Certaldo è Montaione, un altro piccolo comune della Toscana inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia. Dopo una breve visita a Montaione eccoci finalmente arrivati a Certaldo.

Certaldo, sport e cultura viaggiano di pari passo

SH: 2460690735

Come abbiamo detto all’inizio, il borgo di Certaldo è famoso in tutto il mondo per essere stato la dimora di Giovanni Boccaccio, un poeta e scrittore italiano che con le sue opere ha aggiunto senza dubbio un tocco di magia nella letteratura mondiale. La Casa Boccaccio è sicuramente una delle attrazioni da non perdere. La casa al giorno d’oggi conserva pochi degli elementi originari della struttura, poiché è stata ricostruita in seguito ai danni causati dalla Seconda Guerra Mondiale.

Passeggiare per il borgo di Certaldo vi permetterà di cogliere quegli aspetti del borgo che nelle grandi città sono venuti meno. Uno dei punti più interessanti di Certaldo è il Parco della Canonica, poco fuori dal borgo, dove ad accogliervi ci sarà una stupenda vista collinare verde in cui potersi rilassare dopo il viaggio.

SH: 2134745677

Anche dal punto di vista gastronomico Certaldo ha molto da offrire e tra le tante specialità, spicca la Cipolla di Certaldo, usata in diverse ricette tipiche come zuppe e marmellate.

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 26 anni. Laureato magistrale presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Mi occupo dal 2022 di creare contenuti web per il sito TrueRiders portando avanti la mia passione per le moto e lo sport



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur