TrueRiders

MotoGP 2017, Sachsenring: Marquez saluta da leader il GP di Germania

MotoGP 2017, vittoria e testa della classifica al Sachsenring per Marc Marquez

Il Sachsenring si conferma terreno di caccia di Marc Marquez, che va in vacanza da leader della classifica MotoGP 2017: accanto a lui sul podio del GP di Germania, Jonas Folger e Dani Pedrosa

Anche in un campionato all’insegna dei colpi di scena, alcune certezze restano – più o meno fortunatamente, a seconda del tifo – incrollabili: una di queste è il dominio, ormai incontrastato da otto anni, di Marc Marquez sul tracciato tedesco del Sachsenring, che gli regala quest’oggi sia la vittoria sia la leadership del campionato MotoGP 2017. Con lui sul podio, uno straordinario Jonas Folger e Dani Pedrosa, che porta a casa un buon terzo posto.

Alle spalle della coppia Honda HRC e del pilota di casa Folger si consuma invece la lotta per la top-five, mai come in questo caso determinante per il mondiale: nonostante sia giù dal podio, ha di che sorridere ad esempio Maverick Viñales che, dopo qualifiche tutt’altro che perfette, si è reso protagonista di una rimonta capace di portarlo davanti al team-mate Valentino Rossi, quinto. Ottava posizione per Andrea Dovizioso, che si trova scavalcato in pista anche dalla Ducati non ufficiale di Alvaro Bautista e dall’Aprilia di Aleix Espargaro: la classifica resta cortissima, ma per le chances iridate del forlivese sarà importante lasciarsi alle spalle la prestazione in chiaroscuro del GP di Germania già da Brno. Ancora in crisi il compagno di squadra Jorge Lorenzo che, solo undicesimo, precede Danilo Petrucci, in palese crisi di gomme sin dalla metà di gara. Peggio di loro fa Andrea Iannone, a terra nel finale mentre viaggiava in dodicesima posizione.

Se il campionato MotoGP si preannuncia più aperto che mai, in Moto2 e in Moto3 vanno di scena due prestazioni monstre dei leader di classifica, entrambi ora a quota +37 sui diretti inseguitori. Mentre Joan Mir consolida la propria posizione ai danni di Canet (non classificato) e di Romano Fenati, battuto nel corso della volata finale, Franco Morbidelli beffa nel corso dell’ultima tornata un ottimo Miguel Olivera e capitalizza al meglio le cadute di Tom Luthi e Alex Marquez.

Presto comunque per dare finiti i campionati delle cilindrate inferiori: che la pausa estiva possa in qualche modo invertire il trend? Lo scopriremo a Brno il prossimo 6 agosto, quando MotoGP e compagne torneranno in pista per il GP della Repubblica Ceca dopo una piccola, meritata, sosta per le vacanze. A presto!