TrueRiders

Roma Motodays 2018, torna la fiera su due ruote più amata della Capitale

Roma Motodays 2018

Spenge le sue prime dieci candeline Roma Motodays, la grande fiera dedicata al mondo delle due ruote, che si terrà quest’anno dall’8 all’11 marzo a Fiera di Roma.

Un appuntamento che si apre all’insegna di tante conferme ma anche di tante novità, a partire dal concept grafico che accompagna questo prestigioso appuntamento: a lavorare al nuovo logo, infatti, è stato chiamato Aldo Drudi, la mano creativa che si cela dietro i magnifici caschi di Valentino Rossi.

Le Case produttrici a Roma Motodays 2018

Roma Motodays 2018 sarà un evento affollatissimo, e non solo dal pubblico, perché le vere protagoniste saranno proprio loro, le moto! Tante le conferme dal mondo delle case produttrici, che porteranno novità, anteprime e tante curiosità pronte a soddisfare ogni voglia dei centauri più attenti ai dettagli.

Honda presenterà un’anteprima mondiale nel segmento degli scooter e poi la CRF1000L Africa Twin, una maxienduro che si inserisce nel novero di questo storico marchio delle due ruote “fuoristrada”, ma in esposizione ci saranno modelli per ogni genere di tracciato e di uso, dagli scooter alle naked, ideali sia per chi non rinuncia all’avventura e sia per chi preferisce utilizzare la moto negli spostamenti di tutti i giorni.

Suzuki sarà presente a Roma Motodays 2018 con dei modelli decisamente speciali, come la SV650X, una café racer dai sapori “vintage” oppure le V-Strom 250, 650 e 1000, senza dimenticare la GSX-R1000, una supersportiva che dopo solo un anno di mercato ha già conquistato tantissimi motociclisti.

Stile e originalità tutte italiane dietro la Dragster 800 RR di MV Agusta, con il suo motore totalmente rinnovato, potentissimo eppure in regola con tutte le normative sull’ambiente.

Imperdibili la 790 Duke della KTM, la Fat Bob 114 e la Sport Glide di Harley-Davidson, ma anche i modelli della line-up di Indian (in particolare la Scout e la Springfield Dark Horse) e di Kymco (People S, Kymco Like 125 e i modelli Agility).

Un gradito ritorno è quello del Gruppo Piaggio a Roma Motodays: considerando che la Capitale è un mercato dove gli scooter sono protagonisti, saranno proprio le due ruote più “cittadine” ad essere sotto i riflettori dello stand del Gruppo, con gli scooter a ruota alta Beverly, Medley e Liberty e il tecnologico Piaggio MP3.

Allo stand di BMW riflettori puntati sulle nuove F 750 GS e F 850 GS per quanto riguarda le moto, e sul nuovo C 400 X per il comparto scooter.

La gamma 701 sarà la protagonista dello stand di Husqvarna, con due novità che i visitatori di Motodays potranno ammirare dal vivo: la Vitpilen 701 e la Svartpilen 701, alle quali si aggiunge la Vitpilen 401.

Sarà presente anche Triumph, che dopo avere completato la gamma Bonneville con le recentissime Bonneville Speedmaster e Bonneville Bobber Black, ha rinnovato anche la famiglia Tiger, e a Roma Motodays saranno presenti sia la nuova Tiger 1200 che la sorella minore Tiger 800.

Riflettori puntati anche su Yamaha Motor sarà presente presso il padiglione 4 con un ampio stand mettendo in mostra le gamme moto e scooter my 2018 e riserverà particolare attenzione alle recentissime novità presentate nel corso degli ultimi mesi.

Roma Motodays 2018 – Gli appuntamenti tematici

Roma Motodays 2018 non è però soltanto nuovi modelli e grandi glorie delle due ruote, ma anche attenzione al mondo della guida, sport, sicurezza e tanto altro ancora. Grazie alla sinergia tra l’organizzazione dell’evento e Federmoto, infatti, a Fiera di Roma si potranno trovare attività e spazi tematici dedicati alla guida su strada, ai percorsi “off road” e all’approfondimento della guida in condizioni di traffico e di attività molto vicini al quotidiano

L’obiettivo è quello di portare sempre più persone a utilizzare la moto anche nel quotidiano e, nel farlo, guidare consapevolmente sia in contesti urbani e commute che nell’ambito travel, rispettando il codice della strada e garantendo l’incolumità propria e degli altri.

Acrobazie, motociclismo al femminile, ma anche esibizioni e “ospitate” dei più grandi talenti del mondo delle due ruote saranno solo alcuni degli elementi ricorrenti nel calendario di appuntamenti di Roma Motodays 2018, che celebra la sua decima edizione all’insegna delle novità e della sempre maggior voglia di caratterizzarsi come evento di punta nel panorama motociclistico italiano ed internazionale.

Roma Motodays 2018 – Informazioni utili

Roma Motodays 2018 si tiene a Fiera di Roma, il grande spazio espositivo non distante dall’Aeroporto di Roma – Fiumicino. Arrivare a Fiera di Roma è davvero facile:

  • In automobile e in motocicletta: seguire l’Autostrada Roma – Fiumicino e uscire a Nuova Fiera di Roma (con arrivo agli ingressi Est e Nord)
  • In treno: da Stazione Termini, prendere la Linea B della Metropolitana di Roma e scendere a Piramide. Da qui, prendere la FL1 direzione Fiumicino e scendere a Fiera di Roma (da qui, si arriva comodamente a piedi all’ingresso Nord tramite una passerella). Dall’Aeroporto di Roma – Fiumicino prendere la FR1 direzione Orte e scendere a Fiera di Roma

Per chi arriva in automobile è possibile parcheggiare negli ampi spazi esterni (5.000 posti a disposizione) al costo fisso di 5 euro. Il parcheggio è gratuito per chi arriva in moto.

Il costo del biglietto per la linea FL1 è di 1,50 euro, per la FR1 in provenienza da Fiumicino è di 5,50 euro.

Il costo del biglietto intero per Motodays 2018 è di 16 euro. Riduzioni sono previste per il pubblico under e over, per i gruppi scolastici e privati, mentre le persone a invalidità parziale e totale potranno godere di uno sconto, rispettivamente del 50 e 100% sul totale, sul biglietto d’ingresso.