Ostergotland, angolo di Svezia da scoprire in moto

L’Ostergotland è una contea svedese stretta tra il Mar Baltico e il Lago Vattern, nella zona sud est. È un territorio situato in mezzo a zone turistiche – il Lago Vanern, le isole di Oland e di Gotland, e la stessa Stoccolma – e che quindi offre una nuova bella possibilità di viaggio in moto durante le tue vacanze in Svezia.

Ostergotland in moto, l’itinerario

L’itinerario in moto nell’Ostergotland è da fare preferibilmente nella bella stagione, quando la luce dura più ore e le temperature sono più piacevoli. Per concludere il percorso basta una giornata; il punto d’arrivo è una cittadina che merita una visita approfondita, ma prima di parlare delle attrazioni ci concentriamo sulle indicazioni stradali. 

Mappa

Percorso

La partenza è da Norrköping, cittadina affacciata sul Mar Baltico, o più precisamente nel golfo di Bråviken, baia all’interno di un lungo fiordo. Qui c’è la foce del fiume Motala ström, il principale emissario che esce dal lago Vättern. 

Prendi la E4 e in una quarantina di minuti arrivi a Linköping, capoluogo della contea di Ostergotland. 

Continua sulla E4, strada che raggiunge la costa del lago Vättern (il secondo più grande della Svezia) e poi scende verso sud. Prosegui fino all’estremità meridionale del lago: è qui che trovi la destinazione finale del tuo viaggio, Jönköping

Se vuoi proseguire la tua esperienza, puoi arrivare sulla costa occidentale a Goteborg sulla strada 40 in un’ora e tre quarti. In un paio d’ore invece, lungo la strada 47, puoi raggiungere il lago Vänern, il più grande della Svezia e di tutta la Comunità Europea. 

Tutto ciò che c’è da sapere sull’Ostergotland

La contea di Östergötland corrisponde quasi esattamente con la provincia omonima. Si tratta di una vasta pianura occupata da attività agricole, con alcune colline nelle zone settentrionali e meridionali. Fa parte della contea anche l’arcipelago che si trova al largo del Mar Baltico, che conta migliaia di isole e isolotti. E le città? Andiamo a vedere i luoghi dove puoi fare tappa. 

Norrköping

Norrköping

Benché il passato recente di Norrköping sia soprattutto industriale, negli ultimi tempi è diventata una cittadina turistica, data la sua posizione compresa tra il fiordo di Braviken, il fiume Motala, il lago Glan. Il museo più importante è il Konstmuseum, con diverse collezioni d’arte.

Pur trovandosi sul mare, è una città dal clima non così semplice: fa molto freddo per la maggior parte dell’anno. È una delle maggiori città svedesi: la popolazione della città è di circa 83mila persone; gli abitanti della municipalità sono quasi 130mila. 

Linköping

Linköping

Linköping, capoluogo della contea, è dominata dalla torre del duomo, alta 107 metri, che regna incontrastata sullo skyline cittadino. La cattedrale è in stile gotico, stile su cui si sono armonizzati tutti i palazzi cittadini. 

È un centro importante per la tecnologia: qui è stata fondata la casa automobilistica SAAB e per molto tempo ha dato lavoro a migliaia di persone, ma dal 2011 la produzione è cessata e l’azienda ha chiuso i battenti. 

Il lago Vättern

Vattern

La parte occidentale dell’Ostergotland è bagnata dal lago Vättern, il secondo lago di Svezia, che ha una superficie di 1.900 km². All’interno si trova l’isola di Visingsö, luogo turistico servito da frequenti traghetti che partono dalla terraferma. 

Si trova al centro di quattro contee: Västergötland, Närke, Östergötland, Småland. Proprio quest’ultima è quella in cui c’è il centro principale delle sue coste: Jönköping. 

Oltre l’Ostergotland: Jönköping

Jönköping

È una città che non fa parte dell’Ostergotland, ma della contea dello Småland, tuttavia Jönköping è una visita che non puoi perderti. Innanzitutto perché è la famosa “città dei fiammiferi”, dove sono nati i cosiddetti fiammiferi di sicurezza, che noi chiamiamo “svedesi”. L’invenzione è datata 1845, da allora iniziò in questa località la produzione. Se vuoi saperne di più, visita il TandsticksMuseum, il “museo dei fiammiferi”. 

Per il resto, è una città con molto turismo grazie alla presenza del lago Vättern, che in estate è buono per fare il bagno, ma in inverno di solito ghiaccia. Da Jönköping e dalla vicina Gränna partono i traghetti turistici diretti all’isola di Visingsö.

Dove mangiare e dove dormire

Infine le coordinate per trovare buoni posti dove mangiare e dove dormire lungo il tuo itinerario in moto in Ostergotland

A Norrköping puoi gustare la cucina tipica scandinava e svedese al Kvarterskrogen Asken (Skolgatan 1), ristorante che si trova affacciato sul fiume Motala, nel cuore del centro cittadino. In centro c’è anche l’Alkemisten (Sankt Persgatan 85) che offre anche ottimi piatti vegetariani e vegani. Per pernottare c’è il Turistgården i Norrköping, un ostello informale in una zona residenziale a 2 km dal Museo del lavoro e 4 km dal Museo d’arte.

Per rifocillarti al termine del viaggio, una volta giunto a Jönköping, vai a mangiare al Pescadores (Tändsticksgränd 21) per assaporare il buon pesce che in Svezia è tra i piatti più tipici. Se vuoi sentirti “a casa”, c’è un ristorante italiano, La Locandiera (Östra Storgatan 39). E per dormire? Puoi affittare una camera a Villa Björkhagen AB (Friggagatan 31) che si trova affacciata sul Lago Vättern. Il Bashults Gård (Bashult 15) è una struttura che si trova invece in una posizione più interna; ha anche il parcheggio gratuito e il comfort della vasca idromassaggio. 

Ti auguriamo buona scoperta di questo angolo di Svezia tra mare, laghi e isole; aggiungiamo qui sotto altri suggerimenti per il tuo viaggio in moto in Scandinavia.

Scopri anche

Avatar per TrueRiders

Video Itinerari


OSTERGOTLAND

  • Lunghezza (km): 171
  • Durata: 2 ore
  • Chiusura invernale: No
  • Partenza: Norrköping
  • Arrivo: Jönköping
  • Principali località attraversate: Linköping