TrueRiders

Nullarbor Plain, i deserti “latini” dell’Australia su due ruote

Nullarbor Plain

La parola Nullarbor (Plain) deriva dal latino “nullus” (niente) e “arbor” (albero) e infatti questa regione dell’Australia centro-meridionale è arida, quasi totalmente priva di alberi.

Percorrere in moto questa zona è un’esperienza a dir poco unica: la vastità del paesaggio lascia qualsiasi biker senza parole.

Le colline boschive si appiattiscono fino a lasciare il passo ad altipiani punteggiati di acacie ed è facile avvistare gruppi di canguri sul ciglio della strada mentre s’incontrano enormi ranch, storiche tenute e remoti avamposti ferroviari.

La strada è asfaltata ma attraversa zone isolate, quindi è necessaria un’ottima preparazione. Il Nullarbor Plain è infatti una pianura desolata estesa lungo 200.000 chilometri quadrati.

In una delle zone più aride del pianeta, l’unica strada che la taglia in due è la Eyre Highway, dove a parte qualche roadhouse, qualche canguro e aquila, non s’incontra nulla.

Nonostante la Nullarbor Plain sia desolata, attraversarla in moto non è affatto noioso, soprattutto se si ama la natura, quella più selvaggia ed essenziale. Il nulla può essere infatti molto affascinante, considerando che questo è il regno delle aquile che volteggiano nel cielo, che banchettano a bordo strada, e questo sì che è uno spettacolo unico da osservare.

Dodici ore di guida per una strada dritta, adatta a chi ama guidare.

Da tenere in considerazione diversi fattori: la temperatura è elevata anche in autunno e sono presenti soltanto ogni 250 chilometri le stazioni di rifornimento, chiamate roadhouse.

L’itinerario

Mappa

Un itinerario in moto attraverso il Nullarbor Plain, questa vasta zona dell’Australia fuori dal mondo; un percorso lungo, da dividere in diversi giorni, quindi per il quale è necessario essere super attrezzati e preparati, ma la bellezza del luogo e le emozioni ripagano sicuramente ogni biker che intraprende quest’avventura.

Giorno 1

Si accendono i motori a Norseman, punto di partenza. Prima di imboccare l’Eyre Highway e dirigersi a oriente, sono tutti da ammirare i monumenti a grandezza naturale dedicati alle prime carovanate di cammelli.

Una volta oltrepassata in moto la Riserva naturale di Dundas e scalate le colline granitiche di Fraser Rangem, contornate dalla più grande foresta di eucalipti dal legno duro, si prosegue verso Newman Rocks per ammirare i panorami della foresta, della catena e delle pianure.

Poco dopo si arriva a Balladonia, dove si schiantarono sulla terra, nel 1979, alcune parti della stazione spaziale statunitense Skylab. Qui è possibile pernottare in una roadhouse o nei campeggi vicini.

Giorno 2

Da Balladonia un percorso fuori strada conduce 200 km a sud, alle candide spiagge del Parco Nazionale di Cape Arid, poi si prosegue verso oriente e percorrendo la Ninety Mile Straight per 147 km (uno dei più lunghi rettilinei al mondo), si giunge a Caiguna, dove trascorrere un’altra notte in motel, roadhouse o campeggio.

Nullarbor Plain, Caiguna
Un tratto della Nullarbor Plain in corrispondenza di Caiguna

Giorno 3

A Caiguna tutto da ammirare il soffione, prima di ripartire sulla strada che conduce alla Riserva naturale di Nuytsland, dove esplorare una serie di piccole grotte e caverne, la cui struttura ha ceduto, chiamate Dolines.

Da visitare la Dead Dog Cave, dove sono stati ritrovati i resti mummificati di una tigre della Tasmania. La Cocklebiddy Cave è una meraviglia geologica, con uno i paesaggi subacquei più lunghi al mondo; gli esperti possono fare immersioni nel condotto.

Altri 74 km e si raggiunge Madura dove ci sono per lo più pecore al pascolo e dove sorge una roadhouse per il rifornimento e del meritato riposo.

Giorno 4

116 km di strada fiancheggiata da colline e si raggiunge Mundrabilla dove risalire all’altopiano fino alla cima ed a Eucla, dove si trovano bellissime dune di sabbia e visitare l’antica stazione del telegrafo, il museo e ammirare il panorama della costa.

Altri 12 km e si arriva al Border Village, oltre il confine con l’Australia Meridionale, con un nuovo fuso orario.

TrueRiders

TrueRiders

NULLARBOR PLAIN

  • Lunghezza (km): 866
  • Durata: 14 ore e 25 minuti
  • Partenza: Norseman
  • Arrivo: Border Village
  • Principali località attraversate: Balladonia, Caiguna, Madura, Eucla
  • Chiusura invernale: No

ITINERARI IN MOTO: PERCORSI E ITINERARI SU DUE RUOTE