Moto Morini Seiemmezzo SCR 2024- Scheda tecnica - TrueRiders

Moto Morini Seiemmezzo SCR (2024): prezzo, velocità e scheda tecnica

Adriano Bocci  | 25 Mar 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
Moto Morini Seiemmezzo SCR Navy Green

Nella scrambler Moto Morini, la Seiemmezzo SCR, c’è un motore biparallelo da 649 cc, che scolpisce l’asfalto con 61 CV a 8250 giri/min e una coppia di 54 Nm a 7000 giri/min. Massiccia, ma elegante, è raffreddata a liquido e traspira italianità da ogni punto della livrea. Con una velocità assolutamente non male di 170 km/h, è una moto che dà molto senza abbandonarsi a fronzoli inutili, tenendo però eleganza e praticità all’osso, proprio dove serve.

Prestazioni e specifiche tecniche

Nella Seiemmezzo SCR incontriamo un motore di energia italiana nuda e cruda: abbiamo un biparallelo da 649 cc che tira fino a 61 CV a 8250 giri/min. La coppia invece arriva ai 54 Nm a 7000 giri/min, risultati decenti per una scrambler, che comunque spinge con l’iniezione elettronica moderna firmata BOSCH EFI. È presente il raffreddamento a liquido.

Continuando, il motore è organizzato con la distribuzione DOHC a 8 valvole per una curva di coppia buona, permettendo di arrivare ai 170 km/h, similmente alla Seiemmezzo STR.

Motocicletta Moto Morini Seiemmezzo SCR Blue Storm
Seiemmezzo SCR Blue Storm

Anche in questi termini troviamo forcelle upside-down da 43mm della Kayaba, idem per il posteriore dove c’è un monoshock. Entrambe hanno un’escursione di 120mm e sono regolabili per adattarsi più o meno sempre e comunque.

A livello di freni anche qui non stiamo affatto male: all’anteriore abbiamo un doppio disco da 298 mm con pinze Brembo mentre al posteriore abbiamo un disco singolo da 255 mm, sempre Brembo. L’ABS BOSCH 9.1 Mb non delude nemmeno qui, sempre utile per ogni curva e frenata.

Design ed estetica

Tradizione incontra innovazione qui, o meglio, l’eleganza. La Seiemmezzo SCR ricorda l’eleganza del carattere italiano nei suoi dettagli: la sella invita a salire e il serbatoio sta benissimo col manubrio largo e non troppo vicino al pilota. Ma ora passiamo alla ciccia.

Le dimensioni della Seiemmezzo SCR sono generose ma comunque eleganti: lunghezza di 2150 mm, larghezza di 890 mm e altezza di 1155 mm. Peso a secco? 200 kg di solidità e presenza. Ergonomia comunque molto curata con l’altezza sella di 810 mm per una comodità invidiabile, e come detto prima, col manubrio sufficientemente distante dal pilota.

Motocicletta Moto Morini Seiemmezzo SCR Night Black
Seiemmezzo SCR Night Black

Passando ad altro, il serbatoio è di 16 litri, il che non è moltissimo, ma basterà. A livello di telaio c’è un traliccio in acciaio che dà rigidità e leggerezza assieme al forcellone in alluminio, nominato prima. Come detto, freni Brembo e ABS, ma passiamo alle ruote: ruote con cerchi tubeless a raggi per le classiche scrambler, calzati con gomme Pirelli MT60RS. Le ruote sono dimensionate 120/70-18M/C all’anteriore e 160/60-17M/C al posteriore, che assieme alle Pirelli danno aderenza da non poco.

La Seiemmezzo STR è disponibile in tre colorazioni: Navy Green (in copertina), Midnight Black e Navy Blue. Il prezzo rimane lo stesso fra le colorazioni.

Concorrenti e prezzo

Una Candy Lime Green ed una Dark Gray Ebony.
Kawasaki Versys 650

Concorrenti

  • Kawasaki Versys 650. Una scrambler adventure con un motore bicilindrico potente e un’ampia autonomia. Prezzo di 8.540€.
  • Benelli Leoncino 500: Una scrambler classica, ma economica e ottima a livello di consumi. Italiana anche lei. Prezzo di 5.990€.

Prezzo

Il prezzo iniziale per le tre colorazioni, sempre franco concessionario, è di 7.390€.
Per eventuali variazioni di prezzo e specifiche, vi consigliamo di controllare la pagina ufficiale dedicata e, eventualmente, il sito ufficiale.
Crediti foto: motomorini.eu; kawasaki.it. Tutti i diritti riservati.

Adriano Bocci
Adriano Bocci


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur