TrueRiders

MotoGP 2017, Aragon: Marquez vince, Dovizioso soffre

MotoGP 2017: Marc Marquez vince anche ad Aragon

Al Motorland Aragón Marc Marquez centra una nuova vittoria, mentre Andrea Dovizioso si deve accontentare del settimo posto: lo spagnolo comanda ora la classifica MotoGP 2017 con 16 punti di vantaggio

Una gara combattuta che rompe gli equilibri mondiali, a favore di Marc Marquez: è infatti il numero 93 il vincitore del GP di Aragon, anteprima della tripletta asiatica che, chissà, potrebbe assegnare il campionato MotoGP 2017 ancora prima dell’arrivo al gran finale di Valencia. Lo spagnolo è infatti sì protagonista di una corsa perfetta, ma la sua classifica può giovare d’altra parte anche del mezzo passo falso di Andrea Dovizioso, solo settimo sotto la bandiera a scacchi.

A completare la festa iberica sul podio anche Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, di nuovo a podio con Ducati dopo l’acuto di Jerez. A lungo al comando della corsa, il maiorchino si deve accontentare del terzo posto, ma lascia indubbiamente il circuito con la consapevolezza di aver quest’oggi disputato la sua migliora gara in sella alla rossa di Borgo Panigale, unico pilota in pista capace quantomeno di contenere lo strapotere delle due Honda Repsol.

Quarta piazza per Maverick Viñales, che precede sul traguardo, dopo un avvio sofferto, uno stoico Valentino Rossi. Il Dottore porta a casa un quinto posto forse insperato alla vigilia e, malgrado l’infortunio, si toglie la soddisfazione di arrivare a un soffio dal team-mate e di resistere nel finale all’arrembaggio degli inseguitori. Tra loro, da segnalare in particolare la sesta piazza di Aleix Espargaro, evidente segnale della costante crescita di Aprilia. Ottimi segnali anche dal fratello Pol Espargaro, che conquista la top-ten su KTM.

Se la MotoGP sorride alla Spagna, la Moto2 si conferma terra di conquista per gli italiani: a trionfare, mettendo una bella pezza all’errore di Misano, è ancora una volta Franco Morbidelli, uscito vincitore da una bella bagarre finale con il connazionale Mattia Pasini. Due italiani sul podio – Fabio Di Giannantonio e Enea Bastianini – anche in Moto3, dove però resta re indiscusso Joan Mir, al suo ottavo sigillo stagionale.

Prossimo appuntamento con il motomondiale il 15 ottobre a Motegi, per il GP del Giappone. Nuovi colpi di scena in arrivo per il campionato MotoGP 2017?