TrueRiders

MotoGP 2017, Valencia: Marquez campione, Dovi out

Marc Marquez è campione del mondo MotoGP 2017

Marquez sbaglia, ma è Dovizioso a cadere: il pilota Honda è il campione del mondo MotoGP 2017. La vittoria del GP di Valencia va a Dani Pedrosa

Alla fine, i colpi di scena al GP di Valencia non sono mancati. Tanto drama che però non è bastato a riscrivere una finale ormai già scritto: Marc Marquez è il campione del mondo MotoGP 2017. Un terzo posto in gara è più che sufficiente allo spagnolo dopo la caduta di Andrea Dovizioso; un podio che non rende però giustizia al finale thriller della corsa che, nel giro di pochissime curve, ha perso (o quasi) alcuni dei suoi principali protagonisti.

A mettere pepe a una corsa fino ad allora animata solo dalla scelta di Jorge Lorenzo di non far passare il compagno di squadra Dovizioso nonostante i chiari messaggi del box Ducati, è infatti un errore di Marquez, in quel momento in testa. Un eccesso di confidenza, forse, compensato però da un salvataggio degno della sua fama di fenomeno (e di tanta fortuna). Il rientro in pista dello spagnolo spegne però ogni speranza Ducati, speranze che si affievoliscono del tutto quado Dovizioso è nella ghiaia a pochissimi giri dal termine. Nel mezzo, un altro volo, quello di Jorge Lorenzo, che – va detto – in quel frangente aveva staccato Dovizioso e si era riavvicinato alla testa della corsa; inutile dire che il maiorchino dovrà rendere conto della sua decisione di non rispettare il team order, anche se forse convinto di averne di più e di poter così favorire il riavvicinamento ai leader anche da parte del forlivese.

A giocarsi il trionfo restano dunque Dani Pedrosa e Johann Zarco: lo spagnolo nega al francese il primo sigillo nella classe regina e capitana il podio, che ritrova in terza posizione proprio l’iridato Marquez. Ottimo quarto posto per Alex Rins su Suzuki; quinta piazza per Valentino Rossi che, pur avendo inevitabilmente beneficiato delle tante cadute, conclude con un piazzamento più che dignitoso un weekend difficilissimo per una Yamaha, cui non resta ormai che guardare alla prossima stagione.

In Moto3 si consuma finalmente il primo trionfo di Jorge Martin che, dopo averla a lungo sfiorata, conquista proprio a Valencia la prima vittoria della sua giovane carriera nel motomondiale. Un pizzico di aiuto, involontario, arriva da Gabriel Rodrigo, la cui caduta costringe il campione del mondo Joan Mir – l’unico ad avere un passo gara altrettanto consistente – a una spettacolare rimonta, conclusasi con la seconda posizione. Gradino più basso del podio per Marcos Ramirez. Niente record di successi stagionali non solo per Mir, ma anche per Franco Morbidelli, costretto per la terza gara consecutiva ad arrendersi allo straordinario binomio Oliveira-KTM, ormai a pieno titolo candidato al ruolo di favorito per il titolo mondiale Moto2 2018. L’italiano neo-iridato lascia comunque la categoria con un ottimo secondo posto, precedendo un’altra temibile KTM, quella di Brad Binder.

Un finale di stagione che già fa crescere quindi l’attesa per i prossimi test invernali e per il campionato 2018! L’appuntamento con MotoGP, Moto3 e Moto2 è rinnovato per il prossimo anno, non mancate!