TrueRiders

MotoGP 2017, Valencia: Marquez e Dovizioso alla resa dei conti

Dovi vs Marquez MotoGP 2017

Si chiude a Valencia la stagione MotoGP 2017: la matematica è decisamente più favorevole a Marc Marquez, riuscirà Dovizioso a sovvertire i pronostici e laurearsi campione del mondo?

Come da tradizione, il campionato MotoGP si conclude sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Un appuntamento da sempre molto sentito ma, in questo 2017, reso ancora più importante dalla suspance del verdetto iridato.

Ben 21, però, i punti che dividono Marc Marquez e Andrea Dovizioso, i due contendenti al titolo mondiale. Il che vuol dire che, malgrado il recente successo a Sepang del pilota Ducati, per l’italiano il compito da affrontare sarà tutt’altro che semplice. L’unico risultato possibile per Andrea è infatti la vittoria e, anche in questo caso, l’unica speranza del forlivese sarebbe legata a una brutta prestazione dell’alfiere Honda, che dovrebbe fare peggio dell’undicesimo posto. Nemmeno la statistica sembra tra l’altro volgere a suo favore: basti pensare che il miglior risultato MotoGP dell’italiano a Valencia è un terzo posto conquistato nel 2011, mentre lo spagnolo, sempre in top class, vanta una vittoria nel 2014 e due secondi posti nel biennio 2015-2016.

Sicuramente Jorge Lorenzo, vincitore delle ultime due edizioni e in trend positivo dopo il risultato della Malesia, potrebbe dargli una grossa mano e, indubbiamente, vorrà fare lo stesso Michele Pirro, alla sua terza wild card con Ducati in questa stagione. Chi invece potrà mettere i “bastoni tra le ruote” ai piloti in rosso saranno Daniel Pedrosa, sempre incisivo su questo tracciato e, benché lontani da logiche iridate, i piloti Yamaha, che vorranno ben figurare all’ultima di campionato dopo una stagione altalenante e forse sotto le aspettative. Da non sottovalutare, in particolare, Maverick Viñales che, proprio a Valencia, ai suoi primi test invernali con la M1, ha messo le basi per le prime due vittorie di inizio campionato.

Nelle altre categorie i titoli sono già assegnati, ma si corre per fare la storia: i rispettivi campioni del mondo cercheranno infatti di eguagliare il record di vittorie stagionali della loro categoria. Se Joan Mir, in Moto3, è a caccia dell’undicesima affermazione, come fece Valentino Rossi nel 1997 (ai tempi della 125 cc), Franco Morbidelli, in Moto2, tenterà di salire per la nona volta sul gradino più alto del podio, come già Marc Marquez nel 2012.

Ci riusciranno? Non resta che scoprirlo domenica, quando tutte le gare del motomondiale saranno trasmesse in diretta sia su Sky Sport MotoGP sia sul canale del digitale terrestre TV8 a partire dalle ore 11. La sfida per il titolo MotoGP 2017, come di consueto scatterà alle ore 14: non mancate!