Moto e scooter, come sospendere l’assicurazione per l’inverno

Sospensione assicurazione moto inverno
Ecco come sospendere l'assicurazione di moto e scooter durante i mesi invernali

La stagione invernale può essere poco propizia per tutti coloro che sono in possesso di un mezzo motoristico a due ruote, che si tratti di una moto o di uno scooter.

Di conseguenza, potresti metterti alla ricerca di un metodo per risparmiare su determinate spese che, in alcuni periodi dell’anno, si rivelerebbero inutili. Ed ecco che sorge in te l’esigenza di sospendere l’assicurazione per l’inverno.

Scopri insieme a noi come portare avanti una procedura di questo genere, seguendo tutti i passaggi necessari per una misura che può darti un notevole giovamento economico.

Come funziona la sospensione dell’assicurazione

Prima di scegliere di sospendere l’assicurazione per la stagione invernale, devi sapere alcune cose. Sappi che non si tratta di una misura obbligatoria, ma piuttosto di una garanzia accessoria offerta dalla maggior parte delle compagnie italiane di settore.

Puoi sospendere ciascuna copertura assicurativa annuale che versa a più di tre anni dalla propria scadenza definitiva. Si tratta di un’opzione inserita da quasi tutte le aziende assicurative, con qualche piccola eccezione specifica.

Devi inviare la richiesta alla tua agenzia per sospendere la polizza per un arco di tempo compreso fra uno e tre mesi. Ti basta inviare una mail mediante indirizzo Pec o una raccomandata con ricevuta di ritorno, anche se diverse compagnie ti consentono di inviare un semplice fax o compilare un modulo online con alcune generalità.

Cosa fare durante il periodo di sospensione

Non appena scegli di sospendere l’assicurazione per l’inverno per la tua moto o il tuo scooter e la misura inizia ad essere in vigore, il tuo premio assicurativo viene automaticamente congelato. La tua copertura viene prolungata per il periodo corrispondente alla sospensione, senza che l’agenzia debba corrisponderti alcun genere di rimborso.

Ad ogni modo, sappi che in tale periodo non puoi metterti alla guida del tuo mezzo a due ruote in alcun modo. Devi tenerlo nel tuo garage senza che risulti visibile in ogni strada pubblica.

Se circoli senza una simile copertura e provochi dei sinistri stradali, la compagnia assicurativa può esercitare il diritto di rivalsa e farti pagare una somma di denaro anche piuttosto ingente, con rischi economici e penali notevoli. Presta attenzione, dunque, al rispetto di tali regole.

Cosa sapere sul bollo moto

Un discorso a parte lo merita il bollo moto in occasione della sospensione dell’assicurazione per l’inverno di una moto o di uno scooter. Devi pagarlo o no? Assolutamente sì.

Tutto ciò perché si tratta di una tassa a carattere regionale che deve essere corrisposta senza alcun tipo di deroga. Questo tributo non può essere sospeso o differito per alcuna motivazione plausibile. Non ti resta altro da fare che rassegnarti e saldare il bollo moto ogni anno in maniera più puntuale possibile.

Ovviamente, se porti a termine il pagamento in ritardo, sei costretto a pagare una mora proporzionata rispetto all’entità del ritardo stesso. Anche in questo caso, ciò che conta è seguire le normative.

TrueRiders