Alto Reno in moto, verso le case a graticcio di Colmar e Riquewihr

Alto Reno, Colmar

Nei tuoi viaggi in moto hai visto paesaggi inediti, bellezze naturali, monumenti storici. Ma a volte, a stupire, sono le architetture che nei secoli sono state semplicemente “casa” delle persone, scenario della quotidianità di ciascun abitante. L’Alto Reno (nella regione francese dell’Alsazia) ha il fascino di paesi e villaggi dove le case hanno un aspetto unico, tipico del Centro Europa. I luoghi che ti vogliamo far visitare sono Colmar e Riquewihr, e le famose case a graticcio!

Cosa sono le case a graticcio

Le case a graticcio (o a traliccio) sono edifici costruiti con intelaiature in legno collegate tra di loro. Le travi in legno sono disposte in senso orizzontale, verticale e obliquo, formando la struttura portante. Il legno rimane a vista nella facciata dell’abitazione, donando un aspetto geometrico, molto rustico, perfettamente mitteleuropeo. È uno stile architettonico che è stato di uso comune dal Medioevo all’Ottocento, in vari Paesi del Centro Europa: Francia, Germania, Svizzera, Polonia occidentale, e persino in Inghilterra. 

Nel nostro viaggio andrai ad ammirare i graticci francesi lungo le rive del fiume Reno, che segna il confine tra Francia e Germania. Occasione giusta per visitare l’Alsazia (oggi compresa nella regione francese del Grand Est), cuore dell’Europa, territorio conteso per secoli dalle nazioni. Oggi sarai tu a conquistarla. Anzi, sarà lei a conquistarti con la sua magia!

Kaysersberg
Una casa a graticcio a Kaysersberg, il borgo più bello di Francia nel 2017

Alto Reno in moto, l’itinerario

Il riferimento di partenza per il nostro viaggio è Mulhouse, che è la città più facilmente raggiungibile attraverso varie arterie autostradali come la A35 e la A36. Starai in sella meno di un’ora; se sarai curioso di vedere le bellezze architettoniche, allora starai molto tempo a passeggiare!

Mappa

Percorso

Puoi scegliere se partire direttamente dall’uscita dell’autostrada A36 in corrispondenza di Mulhouse, oppure fare una breve sosta in centro per visitare la “città vecchia” o uno dei tanti musei dedicati alla vocazione industriale del luogo. La Città dell’Auto, Il Museo delle Ferrovie, o il Museo della Stampa su Tessuti: ogni esposizione tematica racconta un pezzo della storia dell’Alsazia “operosa”. 

Per uscire da Mulhouse imbocca la strada D430. Esci allo svincolo 2b e segui D83 in direzione di Route d’Eguisheim/D1bis fino a Herrlisheim-prés-Colmar. Prendi l’uscita per Route d’Eguisheim/D1bis; stai entrando nell’area di paesi in cui troverai tanti esempi di architetture a traliccio. 

Il primo borgo che incontrerai è Eguisheim (che vale una visita). Svolta a destra sulla D14 e immettiti subito dopo nella D30, che è la strada che porta a Colmar, tappa principale del viaggio. 

Eguisheim, Alto Reno
Eguisheim e le sue coloratissime case a graticcio

Entrato in Colmar troverai la stazione alla tua sinistra; poco dopo svolta a destra in Rue de Messimy, poi alla rotonda imbocca la terza uscita, e prosegui su Boulevard Saint-Pierre in direzione di Rue Turenne. Ti trovi in centro, dove le case a graticcio sono uno spettacolo, e hai possibilità di fare un giro in barca sul fiume La Lauch. 

Da Boulevard Saint-Pierre vai a sinistra in Rue Turenne, poi a destra in Rue Wickram, poi a sinistra in Rue des Écoles. Ti trovi di nuovo sul fiume, nel punto “iconico” di Colmar: la “Piccola Venezia” (Petite Venise)! 

Continua sulla strada che costeggia il fiume, tenendolo alla tua sinistra. In pochi minuti ti troverai su Rue de l’Est, che devi seguire fino a girare a destra in Rue de l’Ours e immetterti nella D201 Avenue d’Alsace in direzione nord. Continua sulla D83 in direzione Bennwihr. Prima di entrare nel centro abitato di Rosenkranz, alla rotonda vai a sinistra sulla D4. 

La D4 ti porta a Bennwihr; qui prendi la D18 verso Mittelwihr. Superato anche questo paese, troverai una rotonda nella quale devi prendere la quarta uscita. Da qui la D3 ti porterà fino allo stupendo paesino di Riquewihr, mèta del percorso.  

Tutto ciò che c’è da sapere sull’Alto Reno

L’Alto Reno è un dipartimento della regione francese Grand Est. Fino a poco tempo fa, insieme al Basso Reno, formava la regione dell’Alsazia. Capoluogo dell’Alto Reno è Colmar, ma la città più popolosa è Mulhouse, che insieme a Strasburgo (capitale del Basso Reno) è la città alsaziana più importante. 

Qui per lunghi secoli gli eserciti si sono dati battaglia (in particolare Francia e Germania) per aggiudicarsi questo territorio che ancora oggi conserva una propria forte identità culturale. Oggi costituisce l’estremo est della Francia; al di là del fiume Reno è territorio tedesco. 

Colmar, la Piccola Venezia francese

Colmar, Francia
Uno scorcio di Colmar, la “Venezia alsaziana”

Colmar è antica, raccolta, pittoresca, e ha un centro storico di abitazioni costruite a graticcio tra il XIV e il XVIII secolo. Ma ha qualcosa di più, che la rende così affascinante tanto da essere definita la Piccola Venezia di Francia

Questa definizione è dovuta ai tanti canali che la attraversano, su cui le case sono state costruite, direttamente a picco sullo specchio d’acqua. Proprio come Venezia! Puoi apprezzare questo scenario anche con un tour in barca (sono organizzati apposta per i turisti), ammirando la città a filo d’acqua.

Balconi fioriti, vie strette, colori tenui, davvero ti sentirai trasportato in un viaggio nel tempo indietro di secoli. Tieniti pronto a mille fotografie quando arrivi sul ponte in Rue de Turenne, dove puoi ammirare le file di case su entrambe le rive del fiume: un effetto ottico incantevole.

Scopri anche Bruges, la Venezia delle Fiandre (Belgio).

Riquewihr, il paese di La Bella e la Bestia

Riquewihr, Alto Reno
Riquewihr, il piccolo villaggio alsaziano dai mille colori

Riquewihr è un piccolo villaggio dall’atmosfera molto intima, in cui rimarrai per molto tempo a bocca aperta, guardando la bellezza delle sue vie accompagnate dalle facciate fiabesche delle case a graticcio. 

Uno scenario talmente incantevole che ha ispirato gli illustratori Disney per raffigurare il paese di Belle, nel film d’animazione La Bella e la Bestia. Probabilmente l’hai visto!

Tra le botteghe e i negozi d’artigianato di queste vie, non dimenticare di fermarti in una cantina, e chiedere un bicchiere di Riesling, lo squisito vino bianco che viene prodotto in questi vitigni. 

Le architetture a graticcio dell’Alto Reno

Alto Reno, Eguisheim
La ‘casa blu’ di Eguisheim, tipico esempio di architettura a graticcio dell’Alto Reno

Le architetture a graticcio sono una tipica caratteristica architettonica mitteleuropea, e questi villaggi del Grand Est francese mostrano numerosi esempi in tutti i paesi. Non solo Colmar e Riquewihr: anche Eguisheim, uno dei borghi più belli di Francia, è famosa per le case costruite in questo stile. 

Le architetture a graticcio dell’Alto Reno, con le travi in legno che sembrano uscite dalla matita di un bambino, e con i colori pastello di pietra e laterizi che gli donano un effetto leggero e senza tempo, sono davvero un paesaggio da fiaba. Imperdibile, per i viaggiatori che vogliono scoprire i luoghi più belli di Francia. 

Luoghi che sono un incanto tutto l’anno… ma danno il loro meglio a Natale: a dicembre nei centri storici risplendono mercatini natalizi, luci, decorazioni, addobbi, che donano a questi paesi una magia speciale. 

Una volta che hai terminato il tuo viaggio tra i suggestivi graticci, spettacolari opere dell’uomo, puoi continuare la tua scoperta dell’Alsazia immergendoti nelle bellezze della natura. Un’idea? Il Massiccio dei Vosgi. Un’altra idea? Te le mostriamo qui sotto nei suggerimenti! 

Scopri anche

Avatar per TrueRiders

TrueRiders


ALTO RENO

  • Lunghezza (km): 61.6
  • Durata: 1 ora 5 minuti
  • Partenza: Mulhouse
  • Arrivo: Riquewihr
  • Principali località attraversate: Eguisheim, Colmar
trueriders