Schwarzwaldhochstraße, in moto nel cuore della Foresta Nera

Schwarzwaldhochstraße

La strada tedesca dal nome impronunciabile, ma dai paesaggi iconici




Un meraviglioso giro in sella alla nostra migliore amica lunga ben oltre 60 chilometri lungo uno degli itinerari più famosi e caratteristici della Germania: la Schwarzwaldhochstraße. Già il nome, solenne e difficile da pronunciare, promette un’esperienza unica e inimitabile… che in qualche modo rappresenta un conto ancora in sospeso con gli antichi Barbari. Infatti Schwarzwaldhochstraße significa Strada alta della Foresta Nera, e sorge non molto lontano dai luoghi in cui avvenne la rovinosa battaglia di Teutoburgo tra Germani e Romani nel 9 d.C.

Ma storia a parte, la Schwarzwaldhochstraße è un meraviglioso tracciato che, offre incredibili panorami da ammirare a soli 6 chilometri dal Parco Nazionale della Foresta Nera. La strada inizia a Baden-Baden e termina a Freudenstadt e si sviluppa ad un’altitudine compresa tra gli 800 e i 1000 metri. Lungo il percorso non mancano poi diversi punti di sosta con strutture ricettive, aree picnic e posti molto interessanti. 

Schwarzwaldhochstraße in moto, itinerario

Mappa

Itinerario

La Schwarzwaldhochstraße inizia a Baden-Baden e sale rapidamente lungo  il fronte settentrionale della Foresta Nera, fino a raggiungere la cima del Bühlerhöhe. Qui potete ammirare una suggestiva cappella di montagna, decorata con coloratissime vetrate e conosciuta come la “Chiesa di Adenau”. Da qui, nelle giornate di bel tempo, è possibile vedere fino alla pianura del Reno. Da qui la strada procede immersa nel verde della foresta, tra laghetti e rivoli, costeggiando diversi alberghi. L’itinerario vi conduce alle pendici della montagna più alta della Foresta Nera settentrionale: l’Hornisgrinde che tocca i 1164 metri di altitudine. Procedendo lungo il tracciato, si arriva al Mummelsee, un magnifico specchio d’acqua di origine glaciale. La strada prosegue poi verso i monti Schliffkopf e Kniebis, passando per Zuflucht e Alexanderschanze fino alla città di Freudenstadt. 

Freudenstadt
Il magnifico paesaggio urbano di Freudenstadt

Cosa sapere su Schwarzwaldhochstraße

Storia della Schwarzwaldhochstraße

La strada venne aperta nel 1930 con scopi militari ma la sua bellezza cancellò presto la vocazione iniziale a favore di un turismo naturalistico di tutto rispetto. Inizialmente vennero collegate le strade più antiche delle valli ad alta quota. Mentre tra il 1938 e il 1941 il tratto tra Ruhestein e Alexanderschanze venne completato attraverso una riserva naturale. L’attuale percorso ininterrotto tra Baden-Baden e Freudenstadt risale al 1952.

Cosa vedere lungo la Schwarzwaldhochstraße

La strada, a due passi dal Parco Nazionale della Foresta Nera, è un’ambitissima meta per appassionati di natura e sport sia d’estate che d’inverno. Durante la bella stagione si snodano molti sentieri escursionistici per gli amanti del trekking, mentre in inverno le piste da sci attirano molti vacanzieri. Superata Ruhestein, si apre Mummelsee, un incredibile lago a 1032 metri di altitudine e con una circonferenza di 800 metri: il più grande lago dell’era glaciale nella Foresta Nera settentrionale.  

Mummelsee
Il Mummelsee, o Lago Mummel, incastonato tra le vette del Baden-Württemberg

Forbach è una cittadina ricca di testimonianze, caratterizzata da un ponte in legno di oltre duecento anni che attraversa il Murg. La Diga di Schwarzenbach si estende due chilometri ed è la più grande della Foresta Nera centrale e settentrionale. Invece Baden-Baden, punto d’arrivo della strada, è un importante centro termale corto già dai Romani. Oggi la cittadina non è solamente un richiamo per gli ospiti delle terme, ma costituisce anche un interessante centro culturale tra concerti, musical, musei e Gallerie d’Arte.  

Schwarzenbach
Il lago e la imponente diga di Schwarzenbach, nel cuore della Foresta nera

Dove mangiare vicino a Schwarzwaldhochstraße

Un giro in moto lungo la Schwarzwaldhochstraße è una grande occasione per assaporare la natura della Foresta Nera, ma anche il meglio dei piatti locali.

  • Mummelsee Restaurant è pronto ad offrirvi ottimi piatti della tradizione tedesca. La posizione del ristorante, sospeso su uno specchio d’acqua, è davvero suggestiva. Oltre alle ottime specialità locali, non mancano fiumi di birra alla spina tutta da gustare! 
  • Grinde Hütte è un altro ristorante nei pressi del lago di Mummelsee tipicamente tedesco. Il legno di una tradizionale baita si sposa con il minimalismo del design nordico. Wurstel, salsicce, purè e crauti sono gli immancabili piatti da accompagnare alla birra.
  • Fischer’s Auszeit si trova nella cittadina di Achern. Si tratta di un ristorante più ricercato rispetto a quelli precedenti e offre un menù adatto anche ai vegetariani. Non solo una ricercata scelta degli ingredienti e la realizzazione di sapienti ricette, qui saranno innanzitutto i vostri occhi a rimanere estasiati dall’impiattamento creativo. 

Scopri anche:


SCHWARZWALDHOCHSTRASSE

  • Lunghezza (km): 80
  • Durata: 1 ora
  • Chiusura invernale: No
  • Partenza: Baden Baden
  • Arrivo: Freudenstadt
  • Principali località attraversate: Mummelsee, Forbach, Bühlerhöhe