MotoGP Valencia, Bagnaia vince il Mondiale!

È successo: Francesco Bagnaia Campione del Mondo! Con il nono posto al MotoGP di Valencia si assicura la vittoria del titolo. Per il suo rivale Fabio Quartararo, il quarto posto non è comunque sufficiente per insidiare la leadership del piemontese. La vittoria va ad Alex Rins. Andiamo a vedere i risultati del ventesimo e ultimo Gran Premio della stagione, e tutte le classifiche – che a questo punto sono definitive – del Motomondiale 2022. 

MotoGP Valencia, per Pecco e per l’Italia un titolo storico

Il titolo mondiale di Francesco Bagnaia è storico per il nostro motociclismo: da molto tempo non si vedeva una vittoria così “completa”. Per la precisione, sono 13 anni che non si vede una vittoria di un pilota italiano (l’ultima: Valentino Rossi nel 2009) e 15 anni che Ducati non vince un titolo piloti (nel 2007 era andato a Casey Stoner). Inoltre, sono 50 anni che non accade l’en-plein: nel 1972 era stato Giacomo Agostini a vincere sulla MV Agusta, pilota italiano su moto italiana. 

La gioia del pilota piemontese e della casa di Borgo Panigale è incontenibile, ed è tutta meritata dopo un’annata in cui c’è stato tanto cuore. Questa gara, invece, è stata più di cervello. Infatti, era necessaria concentrazione per assicurarsi un buon piazzamento (entro i primi 14) per avere la certezza automatica del primato in classifica. Bagnaia l’ha avuta e l’ha gestita fino alla fine, amministrando con freddezza l’iniziale vicinanza di traiettorie con il rivale francese, e poi continuando con un buon passo senza forzare sorpassi e inseguimenti. 

Il nono posto finale offre la garanzia del successo, e a nulla serve la buona gara di Fabio Quartararo, che comunque con il quarto posto ottenuto non avrebbe avuto la possibilità matematica di insidiare Bagnaia. 

Il vincitore del MotoGP Valencia è Alex Rins: una meritata soddisfazione per la Suzuki, in un giorno amaro: per la casa giapponese, infatti, oggi è l’addio al circuito del MotoGP. Dietro lo spagnolo, Brad Binder su KTM e Jorge Martin su Ducati. 

Miguel Oliveira e Joan Mir si aggiudicano la quinta e sesta piazza, e poi troviamo una sequenza di italiani che arrivano appaiati al traguardo del Circuito Ricardo Tormo: dal settimo all’undicesimo posto, Marini, Bastianini, Bagnaia, Morbidelli, Bezzecchi

Male Marc Marquez, che scivola e cade, su un circuito che in passato aveva conquistato per due volte. Male anche Aleix Espargaro: la sua caduta gli costa il terzo posto in classifica, che va a Bastianini: ennesima buona notizia per il motociclismo italiano in questa stagione eccezionale.  

L’ordine di arrivo del MotoGP Valencia 2022

  1. A. Rins (Team costruttori Suzuki MotoGP) – #42 Spagna
  2. B. Binder (KTM) – #33 Sudafrica
  3. J. Martin (Ducati) – #89 Spagna
  4. F. Quartararo (Yamaha) – #20 Francia
  5. M. Oliveira (KTM) – #88 Portogallo
  6. J. Mir (Team costruttori Suzuki MotoGP) – #36 Spagna
  7. L. Marini (Ducati) – #10 Italia
  8. E. Bastianini (Ducati) – #23 Italia
  9. F. Bagnaia (Ducati) – #63 Italia
  10. F. Morbidelli (Yamaha) – #21 Italia
  11. M. Bezzecchi (Ducati) – #72 Italia
  12. R. Fernandez (KTM) – #25 Spagna
  13. R. Gardner (KTM) – #87 Australia
  14. T. Nakagami (Honda) – #30 Giappone
  15. F. Di Giannantonio (Ducati) – #49 Italia
  16. C. Crutchlow (Yamaha) – #35 Regno Unito 
  17. A. Marquez (Honda) – #73 Spagna

Non classificati: 

  • J. Miller (Ducati) – #43 Australia
  • J. Zarco (Ducati) – #5 Francia
  • M. Vinales (Aprilia) – #12 Spagna
  • M. Marquez (Honda) – #93 Spagna
  • P. Espargaro (Honda) – #44 Spagna
  • D. Binder (Yamaha) – #40 Sudafrica
  • A. Espargaro (Aprilia) – #41 Spagna

Classifiche definitive MotoGP 2022: piloti, costruttori, squadre

La classifica generale definitiva del Motomondiale 2022

  1. Francesco Bagnaia 265
  2. Fabio Quartararo 248
  3. Enea Bastianini 219
  4. Aleix Espargaro 212
  5. Jack Miller 189
  6. Brad Binder 188
  7. Alex Rins 173
  8. Johann Zarco 166
  9. Jorge Martin 152
  10. Miguel Oliveira 149
  11. Maverick Vinales 122
  12. Luca Marini 120
  13. Marc Marquez 113
  14. Marco Bezzecchi 111
  15. Joan Mir 87
  16. Pol Espargaro 56
  17. Alex Marquez 50
  18. Takaaki Nakagami 48
  19. Franco Morbidelli 42
  20. Fabio Di Giannantonio 24
  21. Andrea Dovizioso 15
  22. Raul Fernandez 14
  23. Remy Gardner 13
  24. Darryn Binder 12
  25. Cal Crutchlow 10
  26. Stefan Bradl 2
  27. Michele Pirro 0
  28. Lorenzo Savadori 0
  29. Tetsuta Nagashima 0
  30. Danilo Petrucci 0
  31. Kazaki Watanabe 0
  32. Takuya Tsuda 0

Aggiungiamo anche la classifica del Campionato Costruttori definitiva: 

  1. Ducati 448 
  2. Yamaha 256
  3. Aprilia 248
  4. KTM 240
  5. Suzuki 199
  6. Honda 155

E il Campionato Squadre? Ecco la graduatoria finale 2022: 

  1. Ducati Lenovo Team 454
  2. Red Bull KTM Factory 337
  3. Aprilia Racing 334
  4. Prima Pramac Racing 318
  5. Monster Energy Yamaha 290
  6. Suzuki Ecstar 260
  7. Gresini Racing 243
  8. Mooney VR46 Racing 231
  9. Repsol Honda 171
  10. LCR Honda 98
  11. WithU Yamaha RNF 37
  12. Tech3 KTM Factory 27

Moto2 Valencia, Fernandez campione 

Augusto Fernandez (secondo posto nel Moto2 di Valencia) acquisisce la certezza del titolo già a 18 giri dalla fine, quando cade Ai Ogura, unico concorrente che potesse insidiare il suo primato. Lo spagnolo approfitta così di una gestione disastrosa delle ultime gare da parte del giapponese, reduce da un’altra scivolata (quella in Malesia). 

Il vincitore della gara è Pedro Acosta, mentre Tony Arbolino si assesta sul gradino più basso del podio (con un po’ di rammarico, poiché era arrivato anche a dominare la gara). Male Celestino Vietti, che cade al primo giro. 

Moto3 Valencia, Guevara domina ancora

In Moto3 non serviva aspettare l’ultima gara per sapere il verdetto, poiché Izan Guevara aveva già acquisito matematicamente il titolo. In ogni caso, ha tenuto a confermare la sua supremazia vincendo anche a Valencia, anticipando di soli 62 millesimi Deniz Oncu, a un passo dalla sua prima vittoria di sempre. 

Terzo posto di Sergio Garcia, compagno dello spagnolo campione in GasGas. Ai piedi del podio si ferma Dennis Foggia, che comunque ottiene il terzo posto in graduatoria nella stagione 2022. 

Dopo una stagione così entusiasmante, che soprattutto in classe regina ci ha regalato grandi emozioni e straordinari risultati, non vediamo l’ora di ripartire nella stagione del Motomondiale 2023!

Scopri anche

Dove vedere la MotoGP 2022 in TV e streaming

Piloti MotoGP 2022: la lista completa

Calendario MotoGP 2022: tutti gli appuntamenti del Motomondiale

Calendario Test MotoGP 2022: tutte le date

Avatar per TrueRiders

Video Itinerari